Finotto fa vincere il Cittadella a Pescara. Rimonta Lecce a Foggia

Sabato 27 Ottobre 2018 di ​Vanni Zagnoli
In serie B, è stato un sabato vecchia maniera, il primo della stagione, con un buon numero di partite, 7 sulle 9 in programma in ogni turno. Cade la capolista Pescara, superata all’Adriatico dal Cittadella, Venturato regala sempre emozioni. Superiorità del Cittadella, nel primo tempo, a Pescara, poi l’occasione per Finotto, respinta, sino al vantaggio dello stesso bomber amaranto.

Il Benevento è secondo, con una gara in meno, passa con l’assist di Insigne, che poi raddoppia. Per la Cremonese Migliore, a bersaglio due anni dopo. “Salta, salta lo stregone”, è un bello striscione al Vigorito, riferito ai giallorossi, l’impianto è semivuoto, dopo la stagione in serie A.

Il Foggia schiaccia il Lecce, nel derby che torna dopo 22 anni, eppure si farà riprendere. Gerbo recupera palla, Agnelli illumina e il giro palla è eccellente anche sul raddoppio, con la rifinitura di Agnelli. Una deviazione favorisce il pari salentino. Da Stroppa a Grassadonia, il gioco pitagorico è sempre di livello, Liverani per una volta viene premiato oltre i meriti.

A Brescia, Morosini impegna a fondo Saracco. Il vantaggio delle rondinelle a metà ripresa, decide l’uscita a vuoto del portiere. Diamanti avvia l’azione del vantaggio labronico, di Raicevic, che visse la migliore stagione a Vicenza. 

Sosia di Semplici, allenatore della Spal, Vivarini è perplesso, ad Ascoli sta vivendo le stesse difficoltà di Empoli (esonerato) e Latina (retrocesso e fallito), ma stavolta la società dovrebbe difenderlo. Respinta complicata di Mazzoni nel finale, a salvaguardare il successo.

A Padova, c’era forse un rigore per lo Spezia, fra le occasioni il palo di Capello, tra i protagonisti della promozione biancoscudata.

La 9^ giornata, i risultati.
Benevento-Cremonese 2-1: 16’ Coda (B), 37’ Insigne (B); 8’ st Migliore (C).
Brescia-Cosenza 1-0: 21’ st Torregrossa.
Foggia-Lecce 2-2: 45’ Deli (F); st 7’ Tonucci (F), 10’ Mancosu (L), 29’ La Mantia (L).
Livorno-Ascoli 1-0: 42’ Raicevic.
Padova-Spezia 0-0
Pescara-Cittadella 0-1: 12’ st Finotto. 
Alle 18 Verona-Perugia.
Domani (ore 21) Crotone-Salernitana.
Ieri. Palermo-Venezia 1-1: st 14’ Segre (V), 45’ Struna (P). Al 18’ st espulso Trajkovski (P), entrata pericolosa su Di Mariano.

Classifica: Pescara 18, Benevento 16; Palermo 15, Verona, Cittadella e  Brescia 14, Salernitana, Lecce e Spezia 13; Cremonese 11, Crotone 10, Ascoli 9, Perugia 8, Cosenza e Padova 7; Venezia 6; Carpi, Livorno e Foggia 5. Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili