Figc, Gravina: «Vogliamo tornare temibili. Euro 2028 in Italia? Potrebbe rilanciarci»

Domenica 2 Dicembre 2018
«L'Italia deve recuperare credibilità e l'appellativo di squadra temibile. Il sorteggio è sempre legato al segno del destino ma speriamo oggi in un pò di fortuna in più»: così il presidente federale, Gabriele Gravina, a Sky a meno di un'ora dalle urne che definiranno i gironi dell'Europe di calcio 2020. «Siamo al momento dell'entusiasmo - ha aggiunto Gravina riferendosi agli ultimi buoni risultati dell'Italia di Mancini - e dobbiamo coltivarlo e alimentarlo, anche se per farlo servono anche i successi. Adesso allontaniamo una volta per tutte le nubi (in riferimento è all'esclusione dal Mondiale, ndr) e concentriamoci su questa qualificazione. L'entusiasmo intorno al ct Mancini la vedo come una bellissima vittoria, mi ha colpito la sua serenità che trasmette a tutto l'ambiente».

«Ospitare Euro 2028? È un altro appuntamento importante, un impegno sul quale stiamo concentrando tutte le nostre energie perché riteniamo che una indicazione dell'Italia come paese che possa organizzare un europeo, soprattutto quello del 2028, potrebbe essere l'elemento che può generare sicuramente un'attenzione in più al rilancio, alla ristrutturazione e all'ammodernamento delle nostre strutture sportive«. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ai microfoni della Rai, da Dublino per il sorteggio delle qualificazioni ad Euro 2020, a proposito della possibilità che l'Italia possa ospitare gli Europei del 2028. Il numero uno della Figc ha poi parlato della gara inaugurale di Euro 2020 che sarà a Roma. »Ha un significato di alto valore sportivo. Roma diventa centrale in una competizione importante come il campionato europeo e il nostro augurio è che possa essere la nostra partita inaugurale all'Europeo, all'insegna di un rilancio di entusiasmo che stiamo cercando di consolidare in tutti i modi«, ha aggiunto Gravina.
  Ultimo aggiornamento: 15:29


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma