Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fantacalcio, probabili formazioni della 7a giornata: Lukaku ancora out, Conte conferma la coppia Perisic-Lautaro. C'è una novita per Belotti

Giampaolo sta pensando a un turno di riposo per il Gallo Belotti, al momento è comunque favorito su Bonazzoli
di Francesco Guerrieri
5 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Novembre 2020, 02:53 - Ultimo aggiornamento: 18 Novembre, 18:14

Un’altra giornata di campionato alle porte, e anche al fanta iniziano i primi ragionamenti sulla formazione da schierare. Occhio ai ballottaggi, perché il settimo turno di Serie A inizia venerdì con Sassuolo-Udinese e andrà avanti fino a domenica sera, quando Milan e Verona chiuderanno il week end. Il Covid continua ad essere una variabile determinante nelle scelte: il Sassuolo ad esempio ha perso un giocatore importante come Djuricic, punto fermo anche per tanti fantallenatori. Lukaku ancora out nell’Inter e per le altre big fate attenzione alle gare di Champions ed Europa League. Vediamo quali sono, ad oggi, le probabili formazioni della settima giornata di campionato.

SASSUOLO-UDINESE (Venerdì ore 20.45)
De Zerbi deve fare i conti con la notizia degli ultimi positivi al Covid tra i quali c’è anche Djuricic. In difesa ballottaggio Rogerio-Kyriakopoulos, Maxime Lopez può essere confermato dopo il gol contro il Napoli, è in vantaggio su Bourabia. Nell’Udinese Bonifazi insidia Becao, Samir può giocare sulla fascia al posto di Ouwejan; davanti Pussetto e Lasagna si giocano il posto nel tridente con Okaka e Deulofeu.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Lopez; Defrel, Traoré, Boga; Raspadori.
Udinese (4-3-3): Musso; Larsen, Becao, De Maio, Samir; de Paul, Arslan, Pereyra; Pussetto, Okaka, Deulofeu.

CAGLIARI-SAMPDORIA (Sabato ore 15)
Idee abbastanza chiare per Di Francesco, che deve solo sciogliere il dubbio tra Sottil e Ounas su chi giocherà nel tridente dietro a Simeone con Nandez e Joao Pedro. Nei blucerchiati verso il ritorno da titolare Candreva in vantaggio su Damsgaard; Silva può debuttare dal primo minuto, Ranieri ci pensa al posto di Ekdal. In attacco uno tra Ramirez e Keita vicino a Quagliarella.
Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Rog, Marin; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone.
Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Thosrby, Ekdal, Jankto; Ramirez; Quagliarella.

BENEVENTO-SPEZIA (Sabato ore 18)
Foulon in vantaggio su Maggio, se dovesse giocare quest’ultimo si sposterebbe Letizia sull’altra fascia. Inzaghi pensa a Improta sulla trequarti insieme a Insigne con Lapadula unica punta, ma occhio all’idea Moncini. Deiola o Maggiore per un posto a centrocampo con Ricci e Pobega, Agudelo più di Gyasi nel tridente con Nzola e Farias.
Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schattarella, Dabo; Insigne, Improta; Lapadula.
Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Chabot, Terzi, Bastoni; Deiola, Ricci, Pobega; Agudelo, Nzola, Farias.

PARMA-FIORENTINA (Sabato 20.45)
Balogh è piaciuto a Liverani contro l’Inter e per sabato si gioca il posto con Bruno Alves; Cyprien-Grassi è il testa a testa a centrocampo dove sono confermati Hernani e Kurtic. Inglese favorito su Karamoh. Martinez Quarta squalificato, Iachini sta studiando due moduli: o 3-5-2 con Igor in difesa, la più probabile, o Kouamé in attacco, Callejo che scala a centrocampo e Lirola nei tre di difesa. Bonaventura favorito su Pulgar in mezzo.
Parma (4-3-1-2): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Pezzella; Cyprien, Hernani, Kurtic; Kucka; Inglese, Gervinho.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Igor; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Callejon, Ribery.

LAZIO-JUVENTUS (Domenica ore 12.30)
La Lazio è impegnata in Champions con lo Zenit, la Juventus contro il Ferencvaros.

ATALANTA-INTER (Domenica ore 15)
Dopo il brutto ko col Liverpool Gasperini prova a recuperare Gollini, se non ce la fa via libera a Sportiello. Romero favorito su Palomino, dopo la partita di Champions Muriel può riposare: Ilicic e Gomez dietro a Zapata. Conte va verso il terzetto Skriniar, de Vrij, Bastoni in difesa con D’Ambrosio e Kolarov che dovrebbero riposare. Brozovic parte in vantaggio su Eriksen. Davanti ancora out Lukaku, confermata la coppia Perisic-Lautaro.
Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Mijica; Gomez, Ilicic; Zapata.
Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Brozovic, Vidal, Young; Barella; Perisic, Lautaro.

GENOA-ROMA (Domenica ore 15)
Maran scioglierà i dubbi dopo il recupero della terza giornata contro il Torino. Punta ancora sul giovane Rovella a centrocampo, fuori Behrami; anche Criscito verso l’esclusione, a sinistra giocherà Pellegrini. L’eroe del derby Scamacca si è guadagnato un posto da titolare, vicino a lui il solito Pandev, in vantaggio su Pjaca. La Roma è impegnata in Europa League con il Cluj.
Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Bani, Zapata; Ghiglione, Rovella, Badelj, Zajc, Pellegrini; Pandev, Scamacca.

TORINO-CROTONE (Domenica ore 15)
Lyanco più di Nkoulou al centro della difesa vicino a Bremer. Confermato Lukic sulla trequarti insieme a Verdi, c’è l’ipotesi di un turno di riposo per Belotti con Bonazzoli titolare ma al momento è in vantaggio è il Gallo. Aspettando nuove indicazioni dal recupero della terza giornata contro il Cagliari. Marrone al centro della difesa di Stroppa, con Magallan da una parte e Luperto dall’altra. Fuori Golemic. A centrocampo Zanellato favorito su Vulic.
Torino (4-3-2-1): Sirigu; Vojvoda, Bremer, Lyanco, Rodriguez; Meité, Rincon, Linetty; Lukic, Verdi; Belotti.
Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Benali, Cigaini, Zanellato, Reca; Messias, Simy.

BOLOGNA-NAPOLI (Domenica ore 18)
Impatto positivo con la Serie A per Hickey, che è ancora il favorito per la fascia sinistra: più indietro Denswil. Schouten confermatissimo in mediana, con lui uno tra Svanberg e Dominguez. Il Napoli è impegnato in Europa League con il Rijeka.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Hickey; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

MILAN-VERONA (Domenica ore 20.45)
Il Milan è impegnato in Europa League con il Lille. Gunter dovrebbe essere il terzo titolare della difesa di Juric, Barak sulla trequarti è intoccabile dopo la doppietta di due giorni fa e insieme a lui dovrebbe esserci Zaccagni, in vantaggio su Colley.
Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Lovato,Gunter; Lazovic, Ilic, Tameze, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA