FANTACALCIO

Fantacalcio, probabili formazioni della 25a giornata: tornano Lazzari e Nainggolan, Higuain in dubbio

Wednesday 19 February 2020 di Francesco Guerrieri
Manuel Lazzari è pronto a riprendersi il posto da titolare sulla fascia destra della Lazio
Sono tornate Champions ed Europa League e per il Fantacalcio non è una grandissima notizia. Sono ancora cinque le squadre impegnate in campo internazionale, occhio a infortuni e turnover quando schierate la formazione per la 25a giornata di campionato: una giornata complicata al fanta che inizierà venerdì sera con Brescia-Napoli e si chiuderà a San Siro domenica sera dove l’Inter ospiterà la Sampdoria.

ATALANTA
Da capire l’entità dell’infortunio che ha fermato Djimsiti nella gara di Champions col Valencia: se non dovesse farcela è pronto Caldara. A destra ci sarà Hateboer che ha preso fiducia il gol a San Siro, Freuler si gioca il posto con Pasalic in mezzo al campo e davanti dovrebbe giocare Zapata.
Indisponibili: Sutalo.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Caldara; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata.

BOLOGNA
Mbaye sulla fascia e Dominguez sulla mediana sostituiscono rispettivamente Denswil e Schouten squalificati. Idee abbastanza chiare per Mihajlovic, che deve scegliere uno tra Svanberg e Skov Olsen al centro del terzetto sulla trequarti con Orsolini a destra e Barrow dall’altra parte.
Indisponibili: Medel, Soriano, Krejci, Santander, Sansone, Dijks.
Squalificati: Denswil, Schouten.
Probabile formazione (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Mbaye; Dominguez, Poli; Orsolini, Svanberg, Barrow; Palacio.

BRESCIA
Occhio al portiere perché si scalda Andrenacci se Joronen non dovesse farcela; in difesa Mateju al centro con Martella a sinistra, Zmhral sulla trequarti dietro a Donnarumma e Balotelli Torregrossa outsider che potrebbe recuperare dall’infortunio.
Indisponibili: Cistana, Torregrossa, Romulo, Gastaldello, Alfonso.
Squalificati: Ayé.
Probabile formazione (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Zmhral; Donnarumma, Balotelli.

CAGLIARI
Maran ritrova Nainggolan che torna subito titolare sulla trequarti facendo risedere Pereiro in panchina; recuperato anche Rog pronto a partire dal primo minuto al posto di Nandez, squalificato. Confermato Ionita. In difesa ancora il polacco Walukiewicz al centro con Pisacane largo a destra.
Indisponibili: Cacciatore, Pavoletti, Faragò, Ceppitelli.
Squalificati: Nandez.
Probabile formazione (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Walukiewicz, Klavan, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

FIORENTINA
Dopo la doppietta nell’ultimo turno di campionato Vlahovic è ancora in vantaggio su Cutrone per fare coppia con Chiesa. A centrocampo più Duncan di Benassi e nel terzetto difensivo Caceres è in netto vantaggio su Igor.
Indisponibili: Ribery, Kouame.
Squalificati: Badelj.
Probabile formazione (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Cutrone.

GENOA
Cambia qualcosa a centrocampo: out Radovanovic e Sturaro, dentro Eriksson e Cassata insieme a Behrami, Ankersen e Criscito sulle fasce. Sanabria confermato titolare dopo il gol della settimana scorsa, vicino a lui Pinamonti è in vantaggio su Favilli.
Indisponibili: Schone, Ghiglione, Lerager, Pandev, Romero, Radovanovic.
Squalificati: Sturaro.
Probabile formazione (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaro, Masiello; Ankersen, Eriksson, Behrami, Cassata, Criscito; Pinamonti, Sanabria.

INTER
Impegnata in Europa League contro il Ludogorets  alle 18.55.
Indisponibili: Gagliardini, Esposito, Handanovic, Sensi.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Godin; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lautaro, Lukaku.

JUVENTUS
Maurizio Sarri ha ritrovato Chiellini ma perde Bonucci squalificato, al suo posto dovrebbe giocare Rugani vicino a de Ligt. Cuadrado dovrebbe giocare ancora nel tridente d’attacco con Danilo terzino, l’alternativa è l’inserimento di Higuain con Dybala e Ronaldo e il colombiano dietro al posto dell’ex City. Out Pjanic, per la porta Buffon insidia Szczesny.
Indisponibili: Douglas Costa, Pjanic, Demiral.
Squalificati: Bonucci.
Probabile formazione (4-3-3): Szczesny; Danilo, Rugani, de Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

LAZIO
Inzaghi dovrebbe confermare la formazione che ha vinto lo contro scontro diretto per lo scudetto contro l’Inter. Le uniche novità dovrebbero essere l’inserimento di Patric sul centro destra per sostituire lo squalificato Luiz Felipe, e davanti a lui è pronto a rientrare Lazzari con Jony sulla fascia opposta che prenderà il posto di capitan Lulic ancora infortunato. In attacco Caicedo più di Correa per fare coppia con Immobile.
Indisponibili: Lulic.
Squalificati: Luiz Felipe.
Probabile formazione (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile.

LECCE
Con il solo Lapadula disponibile tra gli attaccanti, Liverani schiera Saponara e Mancosu (in forma super!) insieme dietro all’ex milanista come unica punta. In porta ritrova Gabriel e sulla fascia sinistra Calderoni si gioca una maglia con Rispoli.
Indisponibili: Falco, Babacar, Farias, Meccariello.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-2-1): Gabriel, Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Deiola, Majer, Barak; Saponara, Mancosu; Lapadula.

MILAN
Ballottaggio tra Calabria e Conti sulla fascia destra, al centro il giovane Gabbia partirà titolare vicino a Romagnoli. Nessun dubbio a centrocampo, sulla trequarti uno tra Paquetà e Bonaventura sostituiranno Calhanoglu con Ibra intoccabile lì davanti.
Indisponibili: Calhanoglu, Musacchio, Kjaer, Duarte, Krunic, Biglia.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-4-1-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Bennacer, Kessie, Rebic; Paquetà; Ibrahimovic.

NAPOLI
Dopo la magia della settimana scorsa Mertens è in vantaggio su Milik al centro dell’attacco, dove Callejon e Insigne partono avanti rispettivamente a Politano ed Elmas. Out Koulibaly in difesa, a centrocampo Fabiàn Ruiz si gioca il posto con Lobotka.
Indisponibili: Koulibaly, Hysaj, Lozano, Malcuit.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabiàn Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

PARMA
D’Aversa mischia le carte in difesa, dove deve fare a meno di Darmian e così sposta Iacoponi a destra e Gagliolo al centro con l’inserimento di Pezzella sull’altra fascia. Kulusevski dovrebbe recuperare e partire titolare, altrimenti è pronto Siligardi. Dalla parte opposta confermato il ritrovato Gervinho dopo il gol della settimana scorsa.
Indisponibili: Darmian, Scozzarella, Barillà, Kucka, Sepe, Inglese.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Colombi; Iacoponi, Gagliolo, Bruno Alves, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

ROMA
Impegnata in Europa League contro il Gent alle 21.
Indisponibili: Pastore, Mirante, Zappacosta, Zaniolo, Cetin.
Squalificati: Cristante.
Probabile formazione (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Smalling, Mancini, Spinazzola; Cristante, Veretout; Kluivert, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

SAMPDORIA
Liverani pensa al giapponese Yoshida che potrebbe prendere il posto di Colley al centro della difesa. Fascia sinistra da reinventare con Augello e Jankto al posto di Murru e Ramirez. Al centro uno tra Ekdal e Bertolacci insieme a Linetty. Davanti la coppia Gabbiadini-Quagliarella proverà a far tremare San Siro.
Indisponibili: Ferrari.
Squalificati: Murru, Ramirez.
Probabile formazione (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Thorsby, Ekdal, Linetty; Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.

SASSUOLO
Obiang e Magnanelli si giocano il posto a centrocampo vicino a Locatelli, lui sì sicuro di una maglia da titolare. Non ci sarà Traoré sulla trequarti, semaforo verde per Djuricic che sarà affiancato dai soliti Berardi e Boga. Davanti l’intoccabile Caputo a fare reparto da solo.
Indisponibili: Chiriches, Tripaldelli, Traoré.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

SPAL
Avanti col 4-3-3 da quando è arrivato Gigi Di Biagio sulla panchina della Spal. Cionek e Reca sono i terzini con Zukanovic e Bonifazi al centro, Valoti largo a destra nel tridente offensivo insieme a Petagna e Di Francesco.
Indisponibili: Cerri, Vicari, Dabo.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Berisha; Cionek, Zukanovic, Bonifazi, Reca; Castro, Missiroli, Valdifiori; Valoti, Petagna, Di Francesco.

TORINO
Longo ritrova Izzo vicino a Nkoulou e Lyanco, Bremer verso la panchina. De Silvestri e Ansaldi sulle fasce, da capire la posizione di Verdi: o sulla trequarti dietro a Belotti e Zaza, o nel tridente in linea col Gallo al centro e Berenguer – e non Zaza – largo a sinistra. Baselli più di Lukic in mezzo al campo.
Indisponibili: Millico, Aina.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Verdi; Belotti, Zaza.

UDINESE
Nei tre in difesa c’è Becao al posto di De Maio infortunato, Mandragora è in vantaggio su Jajalo a centrocampo dove le mezz’ali saranno Fofana da una parte e Rodrigo de Paul dall’altra. Nessuno dubbio in attacco, dove vicino a Okaka ci sarà Lasagna e non Nestorovski.
Indisponibili: De Maio, Prodl.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, de Paul, Sema; Lasagna, Okaka.

VERONA
Qualche problemino in attacco per Juric, che senza Borini e Pazzini dovrebbe dare spazio a Di Carmine, in vantaggio su Stepinski per partire dal primo minuto. Pessina arretra sulla linea mediana con l’inserimento di Verre sulla trequarti vicino a Zaccagni.
Indisponibili: Borini, Pazzini.
Squalificati: Veloso.
Probabile formazione (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Zaccagni, Verre; Di Carmine.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani