Fantacalcio, il turnover delle big per la 32a giornata: occhio alle panchine

Immobile e Koulibaly
di Francesco Guerrieri
8 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Aprile 2019, 15:04 - Ultimo aggiornamento: 15:10

Manca poco più di un mese alla fine della stagione, sul piatto ci sono punti importanti per il campionato ma anche per le vostre fantaleghe. Occhio ai turnover delle big che sono ancora in corsa nelle coppe, i giocatori esclusi e i ballottaggi che vi lasciano qualche dubbio fino alla fine. La 32a giornata parte sabato con Spal-Juventus: i bianconeri che possono diventare matematicamente Campioni d’Italia se conquistano almeno un punto. Domenica c’è il nuovo debutto di Montella sulla panchina della Fiorentina ma da cerchiare in rosso è il derby di Genova alle 15. Chiude il turno il Monday Night tra Atalanta ed Empoli.

ATALANTA
Toloi prova a recuperare, altrimenti in difesa ci saranno Djimsiti al centro con Mancini e Palomino ai lati. In attacco torna Zapata insieme a Ilicic, il Papu Gomez arretra sulla trequarti. Dovrebbero essere confermati Hateboer e Castagne sulle fasce, con Gosens in panchina.
Indisponibili: Toloi, Varnier.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata.

BOLOGNA
Mihajlovic dovrebbe confermare in blocco la squadra che lunedì scorso ha vinto contro il Chievo: Orsolini, Soriano e Sansone dietro Palacio, Dzemaili e Pulgar a fare da diga davanti alla difesa a quattro con Mbaye, Danilo, Lyanco e Dijks.
Indisponibili: Edera, Destro, Mattiello.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

CAGLIARI
Senza Ceppitelli squalificato, al centro della difesa ci sarà Romagna vicino a Pisacane. A destra ballottaggio tra il rientrante Srna e Cacciatore che vive un buon momento, a sinistra confermato Pellegrini. Barella da trequartista sta facendo molto bene e dovrebbe essere preferito ancora a Birsa in quel ruolo, davanti la coppia Joao Pedro-Pavoletti.
Indisponibili: Castro.
Squalificati: Ceppitelli.
Probabile formazione (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Pisacane, Pellegrini; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella, Joao Pedro, Pavoletti.

CHIEVO
Di Carlo deve preparare la sfida col Napoli in un clima difficile, con una squadra che continua a perdere e ormai è con un piede in Serie B. In più, in difesa non ci sarà lo squalificato Bani che verrà sostituito da Cesar. Dovrebbe cambiare qualcosa anche a centrocampo con Hetemaj al posto di Dioussé e Leris più arretrato. Torna titolare Giaccherini sulla trequarti, confermato il classe 2000 Vignato insieme a Stepinski.
Indisponibili: Jaroszynski, Meggiorini, Schelotto, Seculin.
Squalificati: Bani.
Probabile formazione (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Cesar, Barba; Leris, Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski, Vignato.

EMPOLI
Difesa da inventare per Andreazzoli, che non avrà a disposizione lo squalificato Maietta e l'infortunato Dell'Orco out per un problema al polpaccio. Qualche dubbio anche su Silvestre, contro l'Udinese ha avuto un problema muscolare che verrà valutato nelle prossime ore. L'argentino dovrebbe comunque farcela, insieme a lui Rasmussen e Veseli. A sinistra testa a testa tra Antonelli e Pasqual per chi dovrà sostituire Pajac.
Indisponibili: Pajac, Acquah, Dell'Orco, Diks, Polvani, La Gumina.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Dragowski; Rasmussen, Silvestre, Veseli; Di Lorenzo, Traoré, Bennacer, Krunic, Antonelli; Farias, Caputo.

FIORENTINA
Montella prepara il debutto bis sulla panchina viola con quasi tutti a disposizione. L'allenatore non farà rivoluzioni e andrà avanti col 4-3-3: ritrova Luis Muriel che aveva avuto alla Samp e al Siviglia. A pagare le dimissioni di Pioli potrebbe essere Gerson, indiziato numero uno ad essere escluso dai titolari da qui a fine stagione. Al suo posto uno tra Dabo e Norgaard se non dovesse farcela Edimilson. In attacco il dubbio è tra Mirallas e Simeone per chi deve affiancare Chiesa e Muriel, che vuole tornare al gol dopo le ultime partite sottotono.
Indisponibili: Edimilson, Pjaca.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Dabo; Chiesa, Muriel, Mirallas.

FROSINONE
Verso la conferma la difesa che ha vinto a Firenze, due ballottaggi a centrocampo: a destra tra Paganini e Zampano, dall'altra parte tra Beghetto e Molinaro. In mezzo confermati Chibsah, Sammarco e un ottimo Valzania con Viviani e Gori ancora out. Davanti Ciano si gioca il posto con Ciofani vicino a Pinamonti. Indisponibili: Gori, Viviani, Ariaudo.
Squalificati: -
Probabile formazione (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Paganini, Chibsah, Sammarco, Valzania, Molinaro; Ciano, Pinamonti.

GENOA
Pandev mette la freccia e supera Sanabria nelle gerarchie di Prandelli: potrebbe essere il macedone, infatti, a giocare il derby da titolare vicino a Kouamé. Non ci sarà sicuramente Sturaro squalificato. Si va verso un 4-4-2 col ritorno di Romero e Zukanovic in difesa e il ritorno di Pereira a destra con Criscito a sinistra. Torna in panchina Biraschi.
Indisponibili: Dalmonte, Hiljemark.
Squalificati: Sturaro.
Probabile formazione (4-4-2): Radu; Pereira, Zukanovic, Romero, Criscito; Lazovic, Radovanovic, Rolon, Lerager; Kouamé, Pandev.

INTER
Spalletti ritrova Lautaro per la gara col Frosinone: l'ex Racing è favorito su Icardi per partire titolare. Dopo lo spezzone di gare con l'Atalanta, anche Nainggolan ha recuperato la forma fisica e dovrebbe giocare dall'inizio. Arrivano brutte notizie da Brozovic: distrazione muscolare al semitendinoso della coscia destra, out almeno per 15 giorni. Salterà Frosinone e Roma, nel mirino c'è il recupero per la sfida con la Juve. Con Gagliardini ci sarà Vecino a centrocampo. Ancora Miranda insieme a Skriniar, a sinistra Asamoah favorito su Dalbert.
Indisponibili: de Vrij, Brozovic, Vrsaljko.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Gaglardini; Politano, Nainggolan, Perisic. Lautaro.

JUVENTUS
Giocherà questa sera nei quarti di Champions contro l'Ajax.
Indisponibili: Emre Can, Chiellini, Cuadrado, Perin, Barzagli, Caceres.
Squalificati: -

LAZIO
Torna titolare Leiva e insieme a lui ci sono Luis Alberto e Milinkovic, Parolo verso la panchina. In attacco, vicino a Immobile, uno tra Correa e Caicedo con l’argentino che ha più chance di partire dal primo minuto dopo la mezz'ora finale col Sassuolo. In difesa dovrebbe essere confermato il terzetto della settimana scorsa con Luiz Felipe possibile outsider.
Indisponibili: Berisha, Lukaku.
Squalificati: Badelj.
Probabile formazione (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Immobile.

MILAN
Gattuso pensa a qualche cambio tra la gara contro la Lazio e quella col Parma: Conti è tornato in gruppo e presto potrebbe prendere il posto di Calabria, Musacchio rischia di pagare l'errore con la Juventus (fallo su Dybala in area) e in generale le ultime prestazioni non brillantissime: per questo l'allenatore sta valutando di schierare Caldara - ormai pronto - al suo posto. Paquetà ancora fuori, Çalhanoglu a centrocampo e in attacco ancora una chance per Suso nonostante non stia vivendo un gran momento. Dall'altra parte uno tra Borini e Castillejo.
Indisponibili: Donnarumma, Paquetà, Bonaventura.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Çalhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

NAPOLI
Il Napoli affronta il Chievo tra l'andata e il ritorno di Europa League contro l'Arsenal. Per questo Ancelotti pensa al turnover da applicare in campionato: potrebbero rifiatare Allan e Callejon, idea Insigne titolare vicino a Milik per far mettere minuti sulle gambe al capitano azzurro e far riposare Mertens. Sulle fasce in pole ci sono Malcuit a destra e Mario Rui a sinistra. Verso il recupero Verdi, convocato per la sfida con l'Arsenal di domani. In porta rientra Meret.
Indisponibili: Albiol, Diawara.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabiàn Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik.

PARMA
Continua l’emergenza in attacco, dove gli unici disponibili a oggi sono Schiappacasse e Siligardi. Praticamente impossibile recuperare Inglese, D’Aversa spera almeno di avere a disposizione uno tra Biabiany e Gervinho, che si è allenato a parte insieme a Bruno Alves, Sprocati e Ceravolo. In difesa Sierralta (e non Bastoni, che da qui a fine stagione troverà poco spazio) se Bruno Alves non recupera, confermato Dimarco esterno sinistro di centrocampo.
Indisponibili: Gervinho, Bruno Alves, Inglese, Biabiany, Grassi.
Squalificati: Barillà.
Probabile formazione (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Sierralta, Gagliolo; Gazzola, Barillà, Rigoni, Kucka, Dimarco; Ceravolo, Sprocati.

ROMA
Nessun allarme per Edin Dzeko, che ieri non si è allenato con la squadra: il lavoro differenziato era già previsto da tempo e l’attaccante punta a tornare titolare nella gara contro l’Udinese. Ranieri deve trovare una soluzione al problema terzini: con Karsdorp, Santon e Kolarov out, Florenzi proverà a recuperare dalla lesione al soleo sinistro. In alternativa l’allenatore sta pensando di schierare la difesa a tre – che in questo momento è la soluzione più probabile - o provare Cristante come terzino destro. In porta ancora Mirante titolare al posto di Olsen.
Indisponibili: Ünder, Perotti, Florenzi, Pastore, Karsdorp, Santon.
Squalificati: Kolarov.
Probabile formazione (3-4-2-1): Mirante; Manolas, Fazio, Juan Jesus; Kluivert, De Rossi, Cristante, El Shaarawy; Zaniolo, Pellegrini; Dzeko.

SAMPDORIA
Giampaolo sorride perché nella settimana del derby ha ritrovato Caprari che si è allenato con il gruppo. L’allenatore blucerchiato deve sciogliere il dubbio trequartista con il solito ballottaggio tra Ramirez e Saponara, nel quale stavolta il primo è in vantaggio sull’ex Empoli. Verso il rientro anche Ekdal che aveva saltato le ultime tre partite a causa di un infortunio al ginocchio destro subito in nazionale. A destra torna Bereszynski, Defrel è ancora favorito su Gabbiadini per giocare al fianco di Quagliarella.
Indisponibili: Ekdal, Caprari, Barreto.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Praet, Vieira, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella.

SASSUOLO
Affaticamento muscolare per Berardi ma l’attaccante ha già recuperato e non è in dubbio per la gara col Parma. De Zerbi potrebbe tornare alla difesa a quattro con Lirola e Rogerio sulle fasce, confermati Demiral e Ferrari al centro con Peluso in panchina. Matri ha deluso contro la Lazio e dovrebbe rimanere fuori, il dubbio al centro dell’attacco è tra Babacar e Djuricic. Sicuri del posto Berardi e Boga.
Indisponibili: Adjapong, Marlon.
Squalificati: -
Probabile formazione (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar, Boga.

SPAL
Dopo la panchina contro il Cagliari Petagna è pronto a riprendersi il posto da titolare nell’attacco di Semplici, vicino a lui uno tra Antenucci, Floccari e Paloschi con il primo in pole. Lazzari torna sulla fascia, al centro dovrebbe giocare Murgia e non Schiattarella come contro il Cagliari. In difesa rientra Cionek e Felipe si accomoda in panchina.
Indisponibili: Jankovic, Regini.
Squalificati: - 
Probabile formazione (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna.

TORINO
Mazzarri è senza attacco titolare: Belotti squalificato, Iago Falque infortunato. L’allenatore punterà sul riscatto di Zaza, e dietro di lui, insieme a Berenguer, sta pensando di avanzare Baselli che nelle ultime partite è stato uno dei migliori. Soluzione inedita. A sinistra ci sarà Ansaldi che a Parma era stato sostituito solo perché diffidato e non per infortunio, al centro Meité verso una maglia da titolare vicino a Rincon.
Indisponibili: Iago Falque.
Squalificati: Belotti.
Probabile formazione (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Berenguer, Baselli; Zaza.

UDINESE
Tudor dovrà fare a meno di Zeegelaar squalificato: al posto dell’olandese ci sarà ter Avest a destra con Larsen spostato sulla fascia opposta. In attacco Pussetto insieme a uno tra Lasagna e Okaka, confermata la difesa che ha vinto contro l’Empoli. A centrocampo, con Fofana e De Paul, dovrebbe giocare Mandragora, in vantaggio su Sandro.
Indisponibili: Nuytinck, Behrami, Barak.
Squalificati: Zeegelaar.
Probabile formazione (3-5-2): Musso; Opoku, Ekong, Samir; ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Larsen; Pussetto, Lasagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA