Fantacalcio, da Callejon a Ilicic: chi potrebbe cambiare ruolo nel listone

Josè Maria Callejon è uno di quei giocatori che potrebbero cambiare ruolo: da attaccante a centrocampista
di Francesco Guerrieri
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Luglio 2019, 20:01

Ci siamo quasi, è già partito il countdown. L’asta della nuova stagione  è sempre più vicina. Nomi appuntati e cancellati, altri cerchiati in rosso da prendere a tutti i costi. Sotto l’ombrellone si studia come provare a prendere Cristiano Ronaldo e si buttano giù i primi conti su quanto spendere per ogni reparto. Le chat whatsapp sono già impazzite: “Quando facciamo l’asta?” è la domanda da un milione di dollari. Nuova stagione, nuovi acquisti. Chiaro. Ma anche nuovi ruoli. Vediamo allora chi sono quei giocatori che potrebbero cambiare nel listone rispetto all’anno scorso.

DIFESA – I centrali non si discutono. Lì sono e lì rimangono. Occhio agli esterni però,qualche giocatore che l’anno scorso è stato schierato più avanti potrebbe essere inserito tra i centrocampisti. Non dovrebbe essere il caso di Ansaldi, piazzato da Mazzarri nella linea mediana solo in caso di emergenza. Confermata quindi la sua presenza tra i difensori, così come quella dei compagni Ansaldi e De Silvestri. Occhio agli esterni dell’Atalanta invece, che giocando sempre nel centrocampo a cinque potrebbero essere listati come centrocampisti e quindi perdere un po’ di valore: è il caso di Hateboer, Castagne e Gosens. Nella nuova Roma bisogna capire in che zona del campo giocherà Florenzi: Fonseca lo sta provando esterno offensivo nel suo 4-2-3-1 e, se dovesse confermarlo in quella posizione, al Fanta potrebbe diventare centrocampista. In uscita dal Milan c’è Laxalt, che se dovesse rimanere in Italia (piace a Torino e Atalanta, ma anche allo Zenit all’estero) e andare in una squadra che gioca a quattro dietro, può finire tra i difensori.

CENTROCAMPO – Romulo e Marusic, stessa squadra stesso ruolo. Probabilmente i due giocatori della Lazio saranno ancora centrocampisti, con Inzaghi che va verso la conferma della difesa a tre. Sempre tra i biancocelesti potrebbe esserci un dietrofront per Luis Alberto, che dopo quasi una stagione intera da mezz’ala dovrebbe tornare centrocampista con Correa che verrà listato come attaccante. Situazione borderline per il Papu Gomez, da trequartista ha un 50% di possibilità di essere confermato come attaccante o diventare centrocampista. Nel Napoli c’è Callejon, che nel 4-4-2 di Ancelotti ha giocato un’intera stagione da esterno e probabilmente verrà spostato tra i centrocampisti nel listone. Così come Verdi, raramente schierato seconda punta. Nella seconda parte di stagione De Paul è stato provato interno di centrocampo con buoni risultati, se Tudor dovesse farlo giocare ancora in quella posizione, sarà confermato il ruolo anche al Fanta.

ATTACCO  – Passo in avanti verso la lista degli attaccanti per Josip Ilicic, ormai spalla di Duvan Zapata nel 4-3-1-2 dell’Atalanta di Gasp. Stessa situazione anche per João Pedro, che dovrebbe diventare attaccante perché per tutta la stagione scorsa ha fatto la seconda punta vicino a Pavoletti. La maggior parte degli esterni offensivi dovrebbero essere listati come attaccanti: da Ünder e Kluivert a Iago Falque e Berenguer, da Politano (occhio alla beffa, perché Conte gioca col 4-4-2 e potrebbe schierarlo esterno) a Bernardeschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA