Belgio-Italia 1-3: Spagna a valanga, per le semifinali serve un miracolo

Sabato 22 Giugno 2019 di Salvatore Riggio
2
L'esultanza dopo il gol di Barella

Abbiamo 48 ore per sperare che la nostra Italia Under 21, in questi Europei casalinghi, possa qualificarsi in semifinale come migliore seconda. La Spagna travolge 5-0 la Polonia, si prende il primo posto nel gruppo A e, dunque, per gli azzurrini sarà decisiva sarà, ed è incredibile ritrovarci in questa situazione, Francia-Romania di lunedì sera. Se dovesse finire in parità (e sono tanti a temere il biscotto), gli azzurrini sarebbero fuori. Altrimenti conterebbe la differenza reti e in questo momento la Nazionale di Luigi Di Biagio si trova a +3 con la Romania a +5 e la Francia a +2 (ma bisogna vedere anche cosa faranno Danimarca e Austria, candidate seconde nel girone B, entrambe con 3 punti e 0 di differenza reti).
 

 

L’eliminazione ai gironi costerebbe caro a tutti per la mancata partecipazione a Tokyo 2020, l’Olimpiade in programma la prossima estate. Per conquistare il primato nel girone non basta il 3-1 rifilato al Belgio. Resta il rammarico dei tantissimi errori e della sconfitta rimediata contro la Polonia. Quella con il Belgio è una buona prestazione, anche se cominciata male prima del fischio di inizio: Kean e Zaniolo si presentano in ritardo alla riunione tecnica e il ct sbatte lo juventino in panchina, con il romanista già out per squalifica. Azzurrini avanti poco prima dell'intervallo con il gol firmato da Barella al 44’ del primo tempo e con il raddoppio al 53’ di Cutrone. Il gol di Verschaeren avrebbe potuto mettere in difficoltà l’Under 21, sempre per il discorso della differenza reti, ma ancora una volta è Chiesa a permetterci di restare aggrappati a una speranza e alla regolarità del match tra Francia e Romania. L’esterno della Fiorentina sigla il 3-1 a un minuto dalla fine e deve intervenire il Var per convalidarlo. Ora attendiamo e speriamo nella semifinale e nel pass per Tokyo 2020. 

LEGGI LA CRONACA

 

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 02:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua