Euro 2020, al via le qualificazioni: domani apre Kazakistan-Scozia, sabato Italia-Finlandia

Mercoledì 20 Marzo 2019 di Valerio Cassetta
Torneo itinerante, qualificazioni “abbreviate”. Inizieranno domani le prime partite delle 55 nazionali che sognano un pass per la fase finale di Euro2020. Un competizione che, in occasione del sessantesimo anniversario della sua nascita, si svolgerà in dodici differenti Paesi.

MODALITA'
Per conoscere le 24 qualificate bisognerà attendere il prossimo novembre: secondo la nuova formula abbreviata il tempo dedicato alle qualificazioni è di appena 8 mesi. Passano le prime 2 di ogni gruppo, per un totale di 20 squadre, più le 4 che arriveranno dal playoff di marzo 2020 della Nations League. La partita inaugurale si giocherà allo stadio Olimpico di Roma, mentre le semifinali e la finale avranno luogo a Wembley.

QUALIFICAZIONI
Il cammino verso Londra inizierà tra 24 ore. Ad inaugurare le qualificazioni per la 16esima edizione del Europeo saranno Kazakistan e Scozia del girone I all’Astana Arena alle ore 16. Da giovedì 21 a sabato 23 marzo si disputeranno il resto delle partite: venticinque in totale. Venerdì sarà Bulgaria-Montenegro del girone A ad aprire la giornata alle ore 18, mentre alle 20:45 il Portogallo, campione in carica, sfiderà l'Ucraina nel girone B. Per ammirare gli Azzurri bisognerà aspettare sabato: l’Italia di Roberto Mancini, favorita nel girone J, nel primo turno di qualificazione giocherà alla Dacia Arena di Udine, alle ore 20:45, contro la Finlandia. Nello stesso gruppo della Nazionale spiccano gli incroci Bosnia Erzegovina-Armenia e Lichtenstein-Grecia.

  Ultimo aggiornamento: 18:16


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Mi dai il tuo Name tag?”: ecco il rimorchione social

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma