Eretum Monterotondo- Res Women:
ecco la super sfida che vale un sogno

Eretum Monterotondo- Res Women: ecco la super sfida che vale un sogno
di Alessandro Monteverde
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Marzo 2019, 16:21

Tutto in una partita, tutto in 90 minuti: domenica la super sfida dello stadio Fausto Cecconi (inizio gara ore 17) tra Eretum Monterotondo e Res Women deciderà le sorti, o quasi, del campionato di Eccellenza regionale femminile 2018-2019. I numeri parlano chiaro e fotografano la realtà di due squadre che hanno dominato il campionato: 41 punti a testa, ma una partita in più giocata dall’Eretum; 13 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta per le gialloblù; 13 vittorie e 2 pareggi per le giallorosse. Fino a questo momento, dunque, a fare la differenza è lo scontro diretto del girone d’andata, quando le “ressine” di mister Fiorucci si imposero per 2-1 a Torbellamonaca: vantaggio gialloblù con Carusotti, rimonta delle padrone di casa con i gol di Ragnoli e Cosentino.

La Res, virtualmente capolista con tre punti di vantaggio, ha a disposizione due risultati su tre, mentre la formazione di mister Milani per restare in corsa fino al 7 aprile, data di chiusura del torneo, è obbligata a vincere. Si annuncia dunque grande spettacolo al Cecconi, tra due squadre che, numeri alla mano, hanno fatto divertire il pubblico per tutta la stagione, dando lustro e una cifra tecnica notevole al campionato di Eccellenza e al movimento calcistico regionale, basti pensare alle 12 calciatrici delle due squadre che fanno parte in pianta stabile della rosa della rappresentativa Under 23 di mister Macidonio. Comunque vada, dunque, a vincere sarà il calcio femminile, al centro dell’attenzione per un evento che richiamerà l’interesse di tanti appassionati di calcio. Una nota di merito per l’Eretum a cui, in ogni caso, andrà dato atto di aver reso avvincente e dato un senso fino alla fine ad un campionato che gli addetti ai lavori consideravano assegnato fin da settembre, in virtù della rosa, delle qualità e della storia della Res Women.

© RIPRODUZIONE RISERVATA