Empoli schiacciasassi: poker a Frosinone, Andreazzoli prenota la A

Lunedì 23 Aprile 2018
L'Empoli vola verso la serie A vincendo anche in casa del Frosinone che pure si è portato due volte in vantaggio. Dopo appena 50 secondi dal fischio d'inizio Paganini per Ciano che batte Gabriel. E' l'unica rete del primo tempo. L'Empoli attacca ma i giallazzurri chiudono bene gli spazi. Nel secondo tempo al 4' i toscani pareggiano con Krunic di testa su veloce ripartenza. Il Frosinone dopo appena tre minuti, al 7' torna in vantaggio ancora con Ciano che dai 20 metri fulmina Gabriel con un micidiale sinistro. Da questo momento il Frosinone cala progressivamente. Al 16' da angolo, Di Lorenzo incorna sull'angolo destro di Vigorito. Purtroppo per il Frosinone è l'ennesimo gol che subisce in questo modo. Al 33' l'Empoli mette la freccia con Caputo che brucia la linea difensiva dei padroni di casa e di destro incrocia imparabilmente. Il pallone gli è stato servito da un eccellente Zajc. Infine sui titoli di coda al 45', Lollo, appena entrato, insacca dopo l'ennesimo pallone perso dal Frosinone nella mediana, nell'occasione da Chibsah, ma il risultato punisce in modo severo un generoso Frosinone. L'Empoli anche allo Stirpe ha ribadito che dopo l'arrivo di Andreazzoli è nettamente la squadra più forte in tutti i settori del campo. Con questa sconfitta la squadra di Longo è scivolata al quarto posto in classifica dietro a Parma e Palermo ma i giochi per la seconda piazza sono ancora aperti. © RIPRODUZIONE RISERVATA