COVID

Embolo, party illegale: arriva la polizia, lui scappa dai tetti. Ma domani può già giocare

Giovedì 21 Gennaio 2021
Embolo, party illegale: scappa dai tetti all'arrivo della polizia. Ma col Gladbach può già giocare

Una fuga sui tetti dopo l'arrivo della polizia. Non è la trama di Spiderman ma la ricostruzione delle forze dell'ordine di Essen sul party a cui avrebbe partecipato Embolo, giocatore del Borussia Moenchengladbach. Una festa in cui erano presenti venti persone, ovviamente non consentito in piena pandemia da coronavirus. La polizia ha confermato la versione, Embolo è stato sospeso per la scorsa partita contro il Werder Brema (ufficialmente era in quarantena perché reduce da possibili contatti con persone non del suo nucleo familiare) ma già da domani potrebbe tornare in campo, visto che i tamponi finora hanno dato esito negativo.

Secondo la ricostruzione della Bild, l'attaccante sarebbe fuggito dalla finestra quando la polizia ha fatto irruzione in casa. Poi sarebbe salito sul tetto dell'edificio, per poi entrare in un altro appartamento attraverso un'altra finestra. Una fuga che poteva metterlo in serio pericolo, ma che ha avuto un finale quasi comico: Embolo è stato ritrovato nascosto in una vasca da bagno. E il Gladbach? Spera che venga fatta velocemente luce su quelle ore movimentate, e intanto ha fatto sapere che Embolo continua ad assicurare di non aver partecipato alla festa e di essersi trovato lì per caso. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA