Aranova, bentornata vittoria: la cura Vigna funziona subito

Lunedì 18 Novembre 2019 di Umberto Serenelli
Il mister Pierluigi Vigna
La cura del neo-mister Pierluigi Vigna fa subito effetto. L’Aranova, infatti, torna al successo demolendo la Vigor Perconti con un pesante 4 a 1 da cui si evince la tripletta del bomber Italiano che balza al secondo posto nella classifica dei cannonieri del girone A del campionato di Eccellenza. E’ stata sufficiente una manciata di giorni a Vigna per far calare la mentalità vincente nello spogliatoio e su un gruppo che si è imposto contro un blasonato collettivo. «In settimana abbiamo lavorato sodo e con metodologie diverse – precisa l’esperto Vigna che vanta di aver guidato in serie D squadre con il Flaminia e l’SFF Atletico – i giocatori hanno risposto bene e questo mia ha consentito di verificare che l’Aranova è un bel gruppo. Aver vinto all’esordio sulla panchina e contro un collettivo di tutto rispetto è motivo di grossa soddisfazione. Mi sembrava quindi giusto dedicare questo successo al Presidente Andrea Schiavi e a tutto lo staff».

L'ALLENATORE: «DOBBIAMO ANCORA LAVORARE TANTO»
Partita a due volti perché durante la prima frazione di gioco i padroni di casa hanno stentato a far decollare la loro azione. Nel corso dei secondi 45’ la matricola Aranova è esplosa guidata dal cannoniere Italiano. Il morale ora dei tifosi e dei giocatori è alle stelle, anche se Vigna frena. «Abbiamo vinto solo una battaglia e c’è ancora tanto da lavorare – aggiunge Vigna –. Ho avuto la possibilità di verificare il vero potenziale di questo gruppo che non merita l’attuale classifica. Mi sono preso due settimane per conoscere meglio i giocatori dopo di che valuteremo se tornare sul mercato dicembrino». Attualmente l’undici del ds Alessio Mursia occupa in classifica una zona calda che dovrà ora lasciata al più presto con le nuove indicazioni di uno dei tecnici emergenti a livello laziale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma