L'idea di De Laurentiis: «Facciamo due Champions»

Venerdì 7 Giugno 2019
«Facciamo due Champions League. Una con Inghilterra, Italia, Spagna, Francia e Germania e un'altra con gli altri Paesi. Poi le prime cinque di entrambe si sfiderebbero e anche i più deboli potrebbero vincerla». Questa la proposta lanciata oggi dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a margine dell'assemblea dell'Eca (European Club Association) a Malta.

«Non dobbiamo dividere la Champions in fasi, sarebbe mortificante. Oggi dovevano esserci anche le media company, per capire quali partite interessino e quali no per capire come riuscire a vendere bene il prodotto. Chiamiamola tutta Champions League: ci sono cinque paesi che hanno un fatturato molto più alto di altre Nazioni e si possono permettere di comprare i giocatori più importanti - ha detto - Per questo si crea uno sbilanciamento con coloro che hanno meno possibilità economiche». Nel percorso di riforma, De Laurentiis ha sottolineato che «ci sono moltissimi passi da fare e soprattutto è un percorso molto complicato. Bisogna farsi una domanda: può l'Uefa essere l'ago della bilancia? Se i club hanno formato l'ECA forse è la stessa ECA che dovrebbe preoccuparsi di tutto ciò. Queste risposte da dare sono molto importanti, se si dovesse declinare male il futuro potrebbe finire il calcio».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma