E' morto Gianfranco Menegali, ex arbitro
che diresse oltre 1000 gare in carriera

Martedì 1 Novembre 2016 di Roberto Avantaggiato
Gianfranco Menegali (a destra) insieme al presidente della sezione di Roma 1, Roberto Bonardo
Gianfranco Menegali, ex arbitro romano, è morto all'età di 83 anni nella sua casa di Trevignano, in provincia di Roma. Nato nel 1933, Menegali ha diretto 141 gare in serie A, 70 in campo internazionale e 108 in serie B. In carriera, raccontava, di aver diretto 1057 partite da quando, nel 1958 e dopo una carriera da calciatore dilettante, aveva deciso di fare l'arbitro. L'Aia, che nel 1976 gli assegnò il premio Giovanni Mauro, la massima onoreficienza del mondo arbitrale, ha disposto che domani, in occasione delle gare della Coppa Italia regionale, nel Lazio sia osservato un minuto di raccoglimento prima del fischio d'inizio. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili