Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dybala, allenamento differenziato con l'Argentina. La Joya tenta il recupero per le amichevoli pre-Mondiale

Paulo sarà a disposizione di Mourinho a partire da giovedì 29

Dybala, allenamento differenziato con l'Argentina. La Joya tenta il recupero per le amichevoli pre-Mondiale
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Settembre 2022, 10:26 - Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 09:25

Paulo Dybala entra nel vivo del ritiro dell’Argentina a Miami. La Joya dopo essersi fatto immortalare su una cyclette con Messi e Tagliafico, ha postato una foto sul campo d’allenamento. Non ha preso parte alla seduta con i compagni di nazionale per via del fastidio al flessore della coscia sinistra. Ha svolto allunghi, scatti leggeri e stretching, probabilmente il tecnico Scaloni lo ha voluto preservare e non lo farà giocare nella prima gara amichevole contro Honduras di sabato 23. Possibile, invece, che giochi nella seconda che si terrà a New York il 28 contro la Giamaica.

Dybala sorride accanto a Messi in ritiro con l'Argentina. L'infortunio al flessore è superato

Dybala è volato negli Stati Uniti, Mourinho lo riavrà a 48 ore dall'Inter

Rientrerà nella Capitale il giorno seguente e sarà a disposizione di Mourinho a partire da giovedì 29, a 48 ore dalla sfida contro l’Inter del 1° ottobre. Il portoghese punta ad averlo in condizioni ottimali per la gara di San Siro, si aspettava che non partisse per la nazionale ma le due amichevoli sono le ultime prima del Mondiale in Qatar. È tornato a Trigoria, invece, Lorenzo Pellegrini che ha giocato tutta la partita contro l’Atalanta. Lo staff medico di Coverciano lo ha sottoposto a controlli strumentali che hanno confermato un affaticamento al flessore sinistro. Nei prossimi giorni seguirà le terapie di recupero per rientrare in tempo per la gara contro i nerazzurri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA