Doppio colpo Inter: Tonali è in pugno e Emerson Palmieri dice sì a Conte

Doppio colpo Inter: Tonali è in pugno e Emerson Palmieri dice sì a Conte
di Eleonora Trotta
1 Minuto di Lettura
Sabato 4 Luglio 2020, 10:29

Stavolta ci siamo. Inter e Brescia hanno raggiunto l’accordo di massima, sulla base di 35-38 milioni di euro, per il trasferimento di Sandro Tonali a Milano. Forte del sì del centrocampista al quinquennale da 2,5 milioni di euro a stagione, l’ad Marotta è riuscito ad ottenere uno sconto rispetto alla richiesta di 50 milioni di euro. Le prossime ore serviranno, quindi, a definire i contorni dell’affare e a valutare possibili contropartite.

L’atteso arrivo di Tonali, fortemente voluto anche dai vertici Suning, impreziosisce una campagna acquisti di primissimo livello, con l’acquisto già ufficializzato di Hakimi e quello in agenda di Emerson Palmieri. Conte ha già allenato il terzino italo-brasiliano  con successo al Chelsea e adesso è in pressing per affidargli la fascia sinistra. Marotta ha avviato i contatti con il club inglese: il prezzo di 30 milioni di euro è definito trattabile.

Nel frattempo, continuano i confronti con il Manchester United per la permanenza di Sanchez. Al momento c'è solo l'accordo fino al termine del campionato, come confermato da Marotta prima di Inter-Brescia: «Li avremo per lo spareggio col Getafe. Questo, dal mio punto di vista, rappresenta un’anomalia che avevo già denunciato qualche tempo fa. È impensabile pensare di giocare una competizione importante come l’Europa League senza calciatori tesserati per questa stagione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA