Champions, doppietta di Benzema al Gladbach: il Real è primo. Passa anche l'Atletico

Giovedì 10 Dicembre 2020 di Vanni Zagnoli

Niente biscotto, a Madrid, peraltro con il pareggio il Real sarebbe uscito, se l’Inter avesse battuto lo Skakhtar. Passa anche l'Atletico.

Real Madrid-Borussia Moenchengladbach 2-0: 9’ e 31’ Benzema.

La squadra di Zidane avanza presto, con il cross di Lucas Vasquez, poi Stindl lancia Marcus Thuram che si fa parare la conclusione. Il raddoppio su traversone di Rodrygo ancora per Benzema. Anche un palo, di Modric. Che poi trova un bel gol, ma c’era fuorigioco. Sergio Ramos di testa fa volare Sommer, Benzema sulla respinta coglie la traversa. I tedeschi aspettano la fine del match di San Siro guardando lo smartphone, esultano grazie ai confronti diretti sugli ucraini.

Classifica: Real 10, Borussia Moechengladbach (agli ottavi) e Shakhtar Donetsk (in Europa league) 8; Inter 6.

Girone A: Bayern Monaco-Lokomotiv Mosca 2-0: st 18’ Sule, 35’ Choupo-Moting.

Salisburgo-Atletico Madrid 0-2: 39’ Hermoso, 41’ st Carrasco.

Classifica: Bayern 16, Atletico 9; Salisburgo 4; Lokomotiv 3.

Agli spagnoli bastava il pari, in avvio soffrono molto il ritmo e il palleggio del Salisburgo, che coglie un palo con Berisha e colleziona altre opportunità. Un gol arriva con la punizione di Carrasco da sinistra e il colpo di testa di Hermoso, dimenticato dalla difesa. Gli austriaci meriterebbero il pari con una bella azione, sprecata da Szoboszlai. Il raddoppio su cross di Correa. 

A Monaco di Baviera, il Bayern non ha bisogno di spingere, è già certo del primato. Partita con poche emozioni, i russi aspettano, non ripartono. Nella ripresa la rete da angolo battuto da Douglas Costa ma non c’era, realizza Sule. Il bis su assist di Gnabry, per il primo gol in Champions nel Bayern di Choupo-Moting.

Girone C. Olympiakos-Porto 0-2: 10’ Otavio rig, st 32’ Uribe. 

Manchester City-Olympique Marsiglia 3-0: st 3’ Ferran Torres, 32’ Aguero, 45’ Sterling.

Classifica: Manchester City 16, Porto 13; Olympiakos (in Europa league) e Marsiglia 3.

In Grecia, il Porto passa grazie al rigore per il tocco di mano, molto leggero, evidenziato dopo un lungo Var. Comunque i portoghesi erano già secondi, anche alla vigilia del match. Raddoppio per iniziativa di Diaz, Uribe calcia dal limite, Cissè devia e Sa non può intervenire. Espulso Ruben Semedo fra i greci al 34’ della ripresa. 

A Manchester, occasioni per Mahrez e Laporte, prima dell’intervallo la replica del Marsiglia, con Germain e con Gueye. Lo spunto di Mahrez porta al gol di Ferran Torres, che spinge i francesi fuori anche dall’Europa league. Il City crea molte occasioni, segna ancora con il colpo di testa di Ake, Mandanda respinge corto e Aguero infila. Poi segna anche Sterling, toccando in maniera casuale, sottoporta.

 

Ultimo aggiornamento: 00:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA