Marsiglia-Lazio 2-2. Immobile è nella storia, ma non basta: Payet rovina la festa al capitano biancoceleste

Diretta Marsiglia-Lazio dalle 21.00: dove vederla in tv, streaming e probabili formazioni
di Salvatore Riggio
7 Minuti di Lettura
Giovedì 4 Novembre 2021, 12:54 - Ultimo aggiornamento: 5 Novembre, 06:19

A otto minuti dalla fine la beffa si materializza con il gol del pareggio firmato da Payet. Una disattenzione difensiva della Lazio apre le porte al pari del Marsiglia, che con caparbietà riagguanta la squadra di Maurizio Sarri. Non basta il sigillo di Immobile, che raggiunge quota 160 gol con la maglia biancoceleste (233 presenze) e stacca Silvio Piola (159). Adesso è Ciro il miglior marcatore di sempre nella storia della Lazio. Come lui nessuno mai. Anche se a Sarri resta il rammarico per aver buttato via la vittoria e la possibilità di accorciare sul Galatasaray, primo a 8 punti, tre in più dei biancocelesti, che dovranno penare ancora per strappare la qualificazione. È un match importante senza vincitori né vinti.

Sarri non fa turnover, segnale di quanto tenga a questa partita. Si affida a Strakosha tra i pali, Lazzari terzino destro (finisce ko per un infortunio al polpaccio destro e al 25’ viene sostituito da Marusic) e Basic a centrocampo con Lucas Leiva (rientra tra i titolari dopo le panchine con Fiorentina e Atalanta) e Luis Alberto (Milinkovic-Savic va in panchina), mentre conferma il tridente d’attacco: Felipe Anderson e Pedro insieme a Immobile, in dubbio fino all’ultimo. Invece, Jorge Sampaoli conferma l’11 titolare già visto all’Olimpico (0-0 il 21 ottobre). Nel Marsiglia ci sono vecchie conoscenze del calcio italiano. In porta l’ex giallorosso Pau Lopez; gli esterni sono Lirola (ha vestito la maglia di Sassuolo e Fiorentina) e Under (anche lui ex Roma), mentre in attacco c’è Milik, un passato al Napoli, che l’allenatore biancoceleste conosce benissimo. A giostrare il gioco ci pensa Payet.

Marsiglia e Lazio non si nascondono. In avvio di gara sono i francesi a essere più propositivi. Prima con una punizione di Payet che sfiora l’incrocio, poi con il miracolo di Strakosha sulla deviazione di Milik, che nel cross di Lirola ruba il tempo ad Acerbi e Luiz Felipe. Il polacco prova a beffare Acerbi anche sull’assist di Luan Peres, ma stavolta il difensore della Lazio lo sbilancia. Interviene il Var, check e rigore. Dal dischetto Milik non sbaglia. Subito il gol, i biancocelesti si svegliano e poco prima dell’intervallo, in pieno recupero, siglano il pari con Felipe Anderson. Anche qui è il Var che convalida perché Rongier tiene in gioco il brasiliano. Nella ripresa un liscio incredibile di Saliba lancia in rete Immobile, bravo a raddoppiare e a entrare nella storia. A rovinare la festa ci pensa Payet, il migliore del Marsiglia. E alla Lazio resta il rimpianto per la distrazione finale.

Marsiglia-Lazio, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

94' - Giallo anche per Payet, che salterà la prossima gara dei francesi

90' - Payet e la traversa "graziano" la Lazio. Quattro minuti di recupero concessi da Sanchez

88' - Harit ci prova dal limite dell'area, Luiz Felipe devia in angolo e neutralizza il tentativo del Marsiglia di tornare in vantaggio

86' - Primo giallo anche nelle fila dei padroni di casa: Harit viene ammonito per un fallo su Pedro

85' - Per il Marsiglia entra Gueye al posto di Lirola

82' - Mezzo pasticcio della Lazio in fase difensiva: i biancocelesti, con Luiz Felipe, non riescono a spazzare via il pallone e Payet non perdona da posizione defilata

79' - Giallo per Rongier per un'entrata in ritardo su Immobile

75' - Doppio cambio per Sarri: fuori Felipe Anderson e Luis Alberto per Raul Moro e Akpa-Akpro

73' - Pedro ci prova dal limite dell'area, il suo tiro è troppo timido e non intimorisce Pau Lopez

70' - Giallo anche per Felipe Anderson

61' - Ci riprova il Marsiglia: il cross di Under indirizzato a Milik si stampa sul palo. Niente da fare per i francesi

59' - Partita bella ora quella tra Marsiglia e Lazio: a provarci sono i padroni di casa, i biancocelesti riescono ad arginare il forcing della squadra di Sampaoli

58' - Ancora Lazio: Milinkovic dà un cioccolatino sui piedi a Immobile che viene chiuso bene dalla difesa del Marsiglia

56' - Campo aperto, adesso, per la Lazio di Sarri: Pedro dalla destra costruisce e cerca Milinkovic sul lato opposto, il serbo riceve e scarica su Felipe Anderson che non trova spazi e ripassa la palla al numero 21 che trova Cataldi dal limite dell'area: il centrocampista ci prova, ma la palla finisce alta sopra la traversa

55' - Primo cambio anche per Sampaoli: dentro Harit fuori Karima

53' - Milinkovic, appena entrato in campo, ci prova: il suo tentativo non inquadra lo specchio della porta. Il serbo si trovava comunque in posizione di fuorigioco

52' - Doppio cambio per la Lazio: dentro Cataldi e Milinkovic per Leiva e Basic

49' - Ciro Immobile ancora di più nella storia della Lazio: l'attaccante biancoceleste supera Piola nella conta dei gol con la maglia dei romani - ora sono 160. Il capitano approfitta di un errore del Marsiglia e con un piattone spiazza Pau Lopez sul secondo palo

48' - Payet riceve da Milik, ma il tentativo del centrocampista del Marsiglia è troppo timido: Strakosha blocca senza problemi

46' - Squadre di nuovo in campo a Marsiglia: nessun cambio per i due allenatori

PRIMO TEMPO

50' - Dopo il tentativo di Pedro dal limite dell'area, Felipe Anderson pareggia i conti. In un primo momento, si alza la bandiera del guardalinee, ma un consulto con il Var decreta l'1-1 dei biancocelesti

49' - Immobile riceve da Basic in area, il capitano della Lazio prova a sfondare, ma viene chiuso dalla difesa del Marsiglia che non consente al biancoceleste di trovare Pedro

48' - Payet riceve palla dalla destra, il capitano dei padroni di casa non inquadra lo specchio della porta

46' - Sanchez richiama i tifosi del Marsiglia per il lancio di oggetti in campo

45' - Cinque minuto di recupero concessi dall'arbitro spagnolo

44' - Anche Immobile finisce nel taccuino dell'arbitro: giallo per il capitano della Lazio

36' - Cartellino giallo anche per Pedro per un'entrata sulla gamba di un avversario

33' - Milik non sbaglia dal dischetto e porta in avanti il Marsiglia: Strakosha intuisce, ma il tiro è troppo angolato per il portiere della Lazio

31' - Dopo essere andato a rivedere l'azione, l'arbitro concede il rigore ai padroni di casa e ammonisce il difensore centrale della Lazio

29' - Check del Var per un possibile calcio di rigore per il Marsiglia per un braccio in area di Acerbi su Milik

26' - Sarri costretto al cambio: Lazzari non ce la fa, c'è Marusic

18' - Grande riflesso di Strakosha, che riesce a salvare il risultato della Lazio a Marsiglia: sul colpo di testa di Milik, il portiere biancoceleste è attento e devia

16' - Primo squillo anche per la Lazio con Immobile

13' - Payet ci prova da punizione dalla distanza, il suo tiro, intuito da Strakosha, finisce di poco alto sopra la traversa della porta difesa dal portiere albanese

1' - Tutto pronto a Marsiglia per la gara di ritorno di Europa League tra la Lazio e i padroni di casa dell'Olympique, guidati da Jorge Sampaoli

Marsiglia-Lazio, le formazioni ufficiali

MARSIGLIA (4-2-3-1): Pau Lopez; Rongier, Saliba, Caleta-Car, Luan Peres; Guendouzi, Kamara; Under, Payet, Lirola; Milik. All. Sampaoli

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto, Lucas Leiva, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Pedro. All. Sarri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA