Lazio-Juventus 0-1, Khedira punisce i biancocelesti. Secondo successo di fila per i bianconeri

Sabato 27 Agosto 2016 di Gabriele De Bari
3

 La Juventus soffre più del previsto ma riesce comunque a vincere la seconda gara consecutiva. Decide una rete di Khedira a metà della ripresa quando la partita viaggia su binari di marcato equilibrio. La Lazio non sfigura, tiene testa ai campioni per lunghi tratti, ma deve arrendersi  alla giocata vincente del tedesco, alla seconda rete pesante in campionato. Inzaghi, per affrontare i campioni, cambia l'assetto difensivo, optando per un 3-4-3 che diventa spesso un 4-5-1, copre bene le fasce, è aggressiva a centrocampo e lascia il solo Immobile in attacco a impensierire la retroguardia bianconera. La Juve non è brillante, la Lazio molto determinata, la gara offre poco allo spettacolo. I biancocelesti raddoppiano la corsa e tengono botta, Allegri forse sbaglia qualche scelta all'inizio, la squadra soffre nell'articolare la manovra, spesso chiusa sulle corsie esterne e getta nella mischia Higuain soltanto a metà ripresa. Risolve una bella giocata, la Lazio può recriminare per una solare occasione capitata a Patric, che sballa il destro calciando alto. Minimo sforzo e massimo risultato per i campioni. Per Inzaghi la consapevolezza di aver disputato un buon incontro contro avversari più forti e di averli impegnati fino all'ultimo. Il modulo con 2 esterni non valorizza le caratteristiche di Immobile, un motivo tattico sul quale riflettere e 2 acquisti che devono arrivare per completare la rosa. Buono l'esordio di Bastos, una delle note migliori della serata.
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 09:24


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma