Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Lazio torna a vincere e riavvicina la zona Europa: netto 3-0 rifilato al Cagliari con Immobile, Luis Alberto e Felipe Anderson

I biancocelesti contro Mazzarri per restare attaccati al treno Europa

Diretta Cagliari-Lazio alle 20.45, formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
di Daniele Magliocchetti
6 Minuti di Lettura
Sabato 5 Marzo 2022, 11:51 - Ultimo aggiornamento: 7 Marzo, 09:54

Gioco, partita, incontro. La Lazio cancella la rete-beffa di Fabian Ruiz, diverte, si diverte e fa un sol boccone del Cagliari. In un'ora segna tre gol a una delle formazioni più in forma del campionato e ne sfiora almeno altri tre o quattro. Forse una delle più belle e convincenti prestazioni della stagione da parte dei biancocelesti. Probabilmente per le giocate, per il palleggio e la manovra la vera Lazio di Sarri, con interpreti che hanno dato la netta sensazione non solo di giocare bene, ma soprattutto di divertirsi in campo. Luis Alberto e Felipe Anderson un passo e una qualità superiore rispetto agli altri. Primo tempo perfetto chiuso con il doppio vantaggio e con un pizzico di rammarico che potevano essere anche più gol. Nella ripresa stessa musica e stessa voglia di primeggiare attraverso le giocate. La sensazione è che se questa squadra si esprime in questo modo, lavorando per tutta la settimana senza partite in mezzo, se ne potrebbero vedere delle belle da qui alla fine del campionato, magari rimomtando qualche posizione.

La partita

La Lazio parte subito bene. Fa capire al Cagliari che vuole dominare la gara e vincere attraverso il gioco. Squadra alta e compatta, con pressing ordinato, ma costante. La formazione di Mazzari ne rimane sorpresa e scottata dalle giocate di prima e di alta qualità di Luis Alberto e Felipe Anderson. Intorno al 19', dopo un'azione elaborata, lo spagnolo prende palla e mira, tira ma il pallone si infrange sul braccio di Altare. I laziali protestano subito, l'arbitro fa giocare e aspetta l'intervento del Var, si controlla e dopo un minuto il direttore di gara assegna il rigore. Immobile va sul dischetto e realizza la rete del vantaggio, il gol numero 143 nella Lazio, gli stessi di un mostro sacro come Piola. I padroni di casa provano a reagire, ma la Lazio risponde e ogni volta che riparte, lo fa sempre con tre o quattro uomini velocissimi e ogni discesa è un'occasione. Il raddoppio sul finire del primo tempo, con l'azione che parte dai piedi (e da una magia) di Luis Alberto che lancia Felipe Anderson, il brasiliano si invola verso la porta, mette al centro e a depositare la palla in porta è proprio la mezzala spagnola. Si va all'intervallo con la Lazio sopra di due gol. Nella ripresa il Cagliari prova a dare fastidio ai biancocelesti nei primi dieci minuti, ma la squadra di Sarri è in palla e riprende a giocare come sa, restando compatta, corta e veloce nelle ripartenze che, ogni volta, sono fatte in modo perfette. All'ennesima al 62' Felipe Anderson regala una magia: prende il pallone al limite entra in area, dribblando tre giocatori e batte Cragno in maniera piuyyosto agevole. Un gol belllissimo e fatto con estrema naturalezza. La Lazio chiude la partita in crescendo, sfiorando almeno altre due o tre gol. Una bella Lazio che gioca con le idee di Sarri, leggera, divertente e spettacolare. Se continua così, la formazione laziale potrebbe essere una bella sorpresa per il finale di stagione.

Segui la diretta di Cagliari-Lazio

 

Cronaca live

Secondo tempo

90' + 5' Triplice fischio finale: la Lazio batte con un rotondo 3-0 il Cagliari

90' L'arbitro assegna 4' di recupero

88' Espulso Marusic per doppia ammonizione: Lazio in 10 uomini negli ultimi minuti del match

83' Lazio vicinissima al poker ma Anderson spreca l'ennesimo contropiede calciando male addosso a un avversario

78' Si coordina bene Lovato che dai 35 metri lascia partire un gran destro al volo che si spegne alto anche se non di molto

72' Nonostante il pesante passivo il Cagliari continua a proporsi con insistenza nella metà campo della Lazio

62' TERZO GOL DELLA LAZIO! Fa tutto da solo Felipe Anderson: entra in area di rigore, salta un paio di avversari nello stretto e a tu per tu con Cragno trova l'angolo più lontano

59' Tiro di Marin da fuori area, qualche difficoltà per ​Strakosha che para in due tempi rischiando l'anticipo dello stesso centrocampista rossoblu

50' Occasione per la Lazio! Immobile riceve palla in area di rigore e cerca il tiro sul secondo palo, Cragno con un grande tuffo devia in angolo

48' Reazione del Cagliari, rientrato meglio dagli spogliatoi

46' Comincia la ripresa

Primo tempo

45' + 2' Termina qui la prima frazione di gioco: Lazio avanti 2-0 sul Cagliari all'intervallo

45' L'arbitro assegna 2' di recupero

43' IL RADDOPPIO DELLA LAZIO! Contropiede perfetto dei biancocelesti con Luis Alberto che in spaccata anticipa un avversario e mette in rete

40' Luis Alberto cerca il gol con una conclusione dalla lunga distanza, respinta però dalla difesa dei sardi

30' Milinkovic rischia la giocata cercando l'eurogol ma la sua conclusione al volo finisce abbondantemente fuori sopra la traversa

27' I biancocelesti continuano ad attaccare, mettendo alle corde il Cagliari

18' GOL DELLA LAZIO! Dal dischetto Immobile non sbaglia e porta in vantaggio i biancocelesti: 20° gol stagionale e 143 reti con la Lazio per lui, eguagliato Piola

17' Calcio di rigore per la Lazio, dopo fallo di mano di Altare sul tiro di Luis Alberto

13' Occasione per i biancocelesti: Immobile serve Felipe Anderson in area di rigore ma l'attaccante brasiliano calcia malissimo

5' Subito pericoloso Immobile ma la conclusione ravvicinata dell'attaccante trova solo l'esterno della rete

1' Inizia il match

Cagliari-Lazio, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-4-2-1) Cragno; Goldaniga (76' Zappa), Lovato, Altare (56' Carboni); Bellanova, Marin, Deiola (56' Pavoletti), Grassi, Dalbert (76' Ceppitelli); Marin, Pereiro (67' Baselli); Joao Pedro. A disp.: Aresti, Radunovic, Lykogiannis, Obert, Kourfalidis, Keita. All.: Mazzarri

LAZIO (4-3-3) Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto (87' Basic); Felipe Anderson (83' Romero), Immobile, Zaccagni (67' Pedro). A disp.: Reina, Adamonis, Kamenovic, Patric, Hysaj, Floriani Mussolini, Akpa Akpro, André Anderson, Raul Moro, Cabral.  All.: Sarri

ARBITRO: Fabio Maresca (sez. di Napoli)

MARCATORI: 18' Immobile (r), 43' Luis Alberto, 62' Felipe Anderson (L)

ESPULSI: 88' Marusic

AMMONITI: Altare, Marin, Lovato (C)

RECUPERO: pt 2', st 4'

Dove vederla in tv e streaming

Cagliari-Lazio, in programma alle 20.45 allo Stadio Unipol Domus di Caglari, sarà trasmessa in diretta tv su DAZN, Sky Sport Uno, Sky Sport (ch. 249 e 251), Sky Calcio (ch. 202 e 249) e Sky Sport 4K. La cronaca live testuale della partita sarà disponibile sul sito del Messaggero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA