Dal Pino: «Alla proprietaria del Newcastle piacciono le utilitarie, non le macchine della Formula Uno»

Dal Pino: «Alla proprietaria del Newcastle piacciono le utilitarie, non le macchine della Formula Uno»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Novembre 2021, 12:08

Pronti ai meme? Perché le parole di Paolo Dal Pino potrebbero presto diventare un tormentone sui social. Il presidente della Lega replica così alle parole di Amanda Staveley, proprietaria al 10% del Newcastle con il fondo PCP Capital Partners e braccio destro del fondo sovrano dell'Arabia Saudita: «Se la signora Amanda Staveley ha preferito investire nel Newcastle rispetto all'Inter o al Milan, si vede che le piacciono le utilitarie e non le macchine di Formula 1». Amanda Staveley, proprietaria nei giorni scorsi aveva dichiarato: «Abbiamo parlato con Inter e Milan, ma il problema era che la struttura del campionato era un disastro».

Investitori stranieri in Serie A

«Abbiamo 8 proprietà straniere che hanno creduto nella Serie A e che ritengono ci sia potenziale di crescita - ha proseguito Dal Pino durante Sport Industry. Quando si investe si guarda alle potenzialità società e mercato in cui si opera. Nel momento in cui si guarda al calcio italiano, si vede che è una grande opportunità perché ha potenziale inespresso come nessun altra Lega».

«Ma all'interno della stessa Lega ci sono difficoltà a trasformare idee in progetti concreti. In democrazia si possono avere opinioni diverse. Il tema vero è che per gestire aziende, e la Serie A è azienda, devi avere una governance appropriata. Non conosco nessuna azienda in cui per prendere ogni decisione ha bisogno del 70% dei consensi. Vuol dire che le minoranze di blocco dettano l'agenda», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA