Calcio laziale in lutto: morto
l'ex Allenatore Angelo D'Ezio

Venerdì 1 Novembre 2019 di Paolo Baldi
Il calcio laziale è il lutto. Si è spento a Civitavecchia all'età di 76 anni Angelo D'Ezio. Ex mediano della Mancini Civitavecchia, Allumiere e Astrea dove ha chiuso la carriera  come calciatore.
Da allenatore ha guidato sempre con ottimi risultati la Corneto Tarquinia, il Santa Marinella, Maremmana, Tevere Roma Forte Bravetta, Blera, Tolfa, Tuscania e Caninese.
Ha ricoperto il ruolo di diesse nell'Astrea quanto la formazione ministreriale ha partecipato al campionato nazionale di Serie C.
«Una brava persona - ha ricordato Bebbo Melchiorri suo compagno di squadra - un buon calciatore e altrettato lo è stato come tecnico.Una persona con cui si stava bene; un buon padre di famiglia. Un esempio per tutti noi da seguire. Mi ricordo che in un amichevole contro la Fiorentina ad Acquapendete marcò Hamrin e non gli fece toccare palla. Lui questo episodio lo ricordava sempre con piacere».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma