Cynthia, in Coppa un blitz Audace.
Alongi: «Vittoria che ci dà morale»

Giovedì 10 Ottobre 2019 di Tiziano Pompili
La Cynthia coglie il suo primo successo stagionale. Lo fa “solo” in Coppa Italia (e tra l’altro nella gara d’andata dei sedicesimi), ma l’1-0 firmato Silvagni sul difficile campo dell’Audace è sicuramente un segnale importante. D’altronde mister Aldobrando Franceschini è subentrato a Antonio Antonucci da appena due partite e domenica scorsa aveva esordito con un 1-1 interno contro la Boreale.
 
«Quella di Coppa è stata una partita equilibrata – dice Marco Alongi, difensore centrale classe 1994 ed ex di turno – Nel primo tempo abbiamo fatto qualcosa in più noi, mentre nella ripresa loro hanno avuto maggiore predominio. Siamo stati bravi a valorizzare il gol realizzato da Silvagni nella prima frazione e a tenere botta successivamente». Per lui nessuna rivincita: «Mi sono lasciato in buoni rapporti con l’ambiente dell’Audace, questa partita contava soprattutto per il morale della Cynthia: abbiamo dato un segnale che serviva». Alongi è tornato in estate alla Cynthia dopo aver vissuto un’esperienza in maglia castellana in serie D.
 
«Un club in cui mi sono sempre trovato bene, ma ora dobbiamo anche migliorare la classifica di campionato». Per il difensore non c’è il rischio di vedere la Cynthia invischiata nella lotta per non retrocedere. «Siamo convinti che non siamo inferiori rispetto a tante altre, ma come dice il mister bisogna migliorare il concetto di squadra che è fondamentale per fare una buona annata». Domenica la Cynthia tornerà a cercare la prima vittoria in campionato, anche se la trasferta contro i Monti Cimini non sembra essere proprio l’occasione ideale. «Sarà una partita dura, ma proveremo a giocarci le nostre carte» conclude Alongi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma