Cristiano Ronaldo: «Non capisco le proteste della Juve, quello è rigore»

Ronaldo
di Redazione Sport
1 Minuto di Lettura
«Non capisco le proteste della Juventus, Lucas è stato atterrato da dietro, se non è rigore è gol»: così Cristiano Ronaldo commenta l'episodio che ha deciso la sfida con i bianconeri. «Abbiamo sofferto, questa partita ci vale da lezione. nel calcio niente ti viene regalato, devi lottare fino alla fine» ha aggiunto il portoghese ai microfoni di beIN, come riporta Marca.
Giovedì 12 Aprile 2018, 00:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA