Cristiano Ronaldo, il messaggio d'addio alla Juventus è pieno di strafalcioni: da «grazzie» a «tiffosi»

Cristiano Ronaldo, il messaggio di addio alla Juventus è pieno di strafalcioni: da «grazzie» a «tiffosi»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Agosto 2021, 19:14 - Ultimo aggiornamento: 19:37

Cristiano Ronaldo e l'italiano, non proprio una «storia di grande amore». L'attaccante portoghese saluta la Juventus con un video che raccoglie i suoi momenti più emozionanti in bianconero, corredato da una "lettera" in cui esprime la propria gratitudine nei confronti dei tifosi. Tutto da protocollo, se non fosse che il testo nasconde più di un'incertezza nell'uso della lingua italiana. Alla fine del filmato si legge infatti la scritta «Grazzie a tutti, grazzie Juventus», con due zeta. E, come se non bastasse, nella lettera in allegato - scritta rigorosamente in lingua inglese - Ronaldo prova a dire qualcosa in italiano, ma anche stavolta fallisce proponendo per ben due volte un bizzarro «tiffosi bianconeri», con due effe. A Manchester, per sua fortuna, potrà tornare ad esprimersi in una lingua a lui più congeniale.

Cristiano Ronaldo ufficiale: ritorna al Manchester United. Il tweet dei Red Devils: «Bentornato a casa»

Cristiano Ronaldo, la lettera d'addio alla Juventus

«Lascio un club fantastico, il più grande in Italia e tra i più grandi in Europa: ho dato cuore e anima per la Juve e amerò sempre Torino», scrive Cristiano nella sua lettera d'addio su Instagram. «I tifosi mi hanno sempre rispettato, io ho cercato di ricambiare combattendo in ogni singola partita, stagione e competizione - aggiunge - e alla fine possiamo guardarci indietro: abbiamo raggiunto grandi cose, anche se non tutto ciò che volevamo, ma abbiamo scritto una storia abbastanza bella». CR7 chiude con una strofa dell'inno Juve, «Sarò sempre uno di voi: ora fate parte della mia storia, come io sento di essere parte della tua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA