CORONAVIRUS

Coronavirus, bufera Manchester City: Walker organizza un festino in quarantena

Domenica 5 Aprile 2020
Una festa, anzi un festino, insieme a due escort nei giorni della quarantena. Kyle Walker, terzino del Manchester City, è finito nella bufera per aver violato le regole di conteimento del Coronavirus organizzando un festino a casa sua con un amico e due prostitute. A rivelarlo al tabloid inglese "The Sun", proprio una delle due escort invitate da Walker, la 21enne Louise McNamara. Nei giorni scorsi, attraverso i suoi canali social, il difensore dei "citizens" aveva esortato tutti a rimanere a casa per aiutare il servizio sanitario nazionale (Nhs) ad affrontare l'emergenza Covid-19.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

🙏🏾 #StayHomeSaveLives

Un post condiviso da Kyle Walker (@kylewalker2) in data:

Ultimo aggiornamento: 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani