CORONAVIRUS

Coronavirus, muore un supertifoso del Charlton: aveva solo 38 anni

Venerdì 27 Marzo 2020
Coronavirus, muore un supertifoso del Charlton: aveva solo 38 anni

Per il coronavirus è morto un supertifoso del Charlton di soli 38 anni. Seb Lewis, 38 anni, conosciuto in Inghilterra come esempio di autentica, ed incredibile, passione calcistica è morto oggi a causa del coronavirus. A renderlo noto è il club, il Charlton, alle cui partite in casa e fuori Lewis è sempre stato presente dal 1998 a oggi. L'uomo si era ammalato il 16 marzo scorso, e dopo il ricovero le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi due giorni.

«Siamo devastati dalla notizia, lui era l'anima e il cuore della famiglia del Charlton, ed eravamo incredibilmente fieri del fatto che non avesse mancato, mai, una nostra partita dal febbraio del 1998 fino ad oggi», scrive il club sui propri profili social, postando anche due foto del supertifoso. In tutto Lewis aveva assistito a 1.076 partite consecutive della sua squadra, che prima dello stop dell'attività era nella retrovie della serie cadetta, e non a caso su un muro vicino a The Valley, lo stadio in cui gioca il team di London/Greenwich, è già comparsa la scritta «Seb 1076».

LEGGI ANCHE --> Coronavirus, Julie morta a 16 anni: è la vittima europea più giovane, Francia sotto choc
 

Ultimo aggiornamento: 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA