CORONAVIRUS

Coronavirus, Steven Zhang dona 100mila euro al Sacco: «Dal Pino? Non ho usato parole dure»

Giovedì 5 Marzo 2020
Coronavirus, Steven Zhang dona 100mila euro al Sacco: «Dal Pino? Non ho usato parole dure»

Steven Zhang, presidente cinese dell'Inter, ha deciso di donare 100mila euro al Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell'ospedale «L. Sacco» di Milano, diretto dal prof.Massimo Galli. Il patron nerazzurro, però, non ne vuole sapere di gettare acqua sul fuoco dopo il duro attacco alla Lega Serie A e al presidente, Paolo Dal Pino: «Non ho usato parole pesanti, anzi, sono state fin troppo leggere».

Leggi anche > Inter, Zhang contro il presidente della Lega, Dal Pino: «Giochi con il calendario, sei un clown»​

«L'Inter - spiega Steven Zhang - ha un legame indissolubile con la città di Milano ed è orgogliosa della dedizione con cui tutto il personale del Ospedale Sacco sta facendo fronte alla eccezionalità della situazione. Fin dall'avvio dell'emergenza Coronavirus abbiamo seguito con particolare attenzione e apprensione l'evoluzione della situazione, sia come club sia come azionista, rimarcando in tutte le sedi come l'unica priorità fossero la salute pubblica e la sicurezza. È per questo motivo che FC Internazionale Milano sente il dovere di sostenere l'Ospedale Sacco», conclude il presidente del club.

La donazione, nelle intenzioni dell'Inter e del suo presidente, è funzionale a sostenere le attività di ricerca, fiore all'occhiello del Dipartimento, una «struttura di eccellenza» che si è distinta per aver identificato i primi tre genomi completi ottenuti dagli isolati italiani di SARS-CoV-2 circolanti in Lombardia. Il lavoro è stato svolto dal gruppo di Università Statale di Milano e Ospedale Sacco, coordinato dai docenti del dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell'Università Statale Gianguglielmo Zehender, Claudia Balotta e Massimo Galli, lo stesso team che ha portato a termine l'isolamento dei tre ceppi di COVID-19 attualmente circolanti nell'area di Codogno. L'analisi in corso di ulteriori genomi consentirà di ottenere stime più precise sull'ingresso del virus in Italia e sulle possibili vie di diffusione.

Le polemiche per i continui rinvii delle partite di campionato, tuttavia, sembrano destinate a non spegnersi. Steven Zhang, che spiega di voler dare la priorità alla salute pubblica e alla tutela di atleti e dipendenti, non si pente dell'attacco a Paolo Dal Pino, pubblicato in una 'storia' di Instagram due giorni fa. «Molte persone pensano che le mie parole siano state forti. Penso che le mie parole siano state leggere e non abbastanza forti, la priorità deve essere la salute pubblica e le misure di contenimento adottate in Cina lo dimostrano. Posticipare di un solo giorno la partita con la Juve era moralmente sbagliato, di fronte all'emergenza non possono esserci compromessi. Non sono preoccupato del fatto che le partite a porte chiuse possano influenzare le prestazioni della squadra», ha spiegato il presidente dell'Inter in un'intervista al Financial Times.


© RIPRODUZIONE RISERVATA