Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coppa Italia, Centioni non è Real:
«Contro la Vigor meritavamo di più»

Davide Centioni
di Serena Cerracchio
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 19:14
Tanti pareggi nelle gare di andata dei sedicesimi di finale della Coppa Italia. Tra questi c'è quello tra il Real Monterotondo e la Vigor Perconti, 1-1 che non ha lasciato soddisfatto mister Centioni:
«Forse oggi meritavamo di raccogliere qualcosa in più per quello che si è visto in campo, ma è solo il primo tempo, vedremo fra quindici giorni. Ci piacerebbe andare più avanti possibile in coppa per darci la possibilità di fare più partite e avere una continuità di gioco e di risultati».

Intanto, al di là della coppa, il Real Monterotondo è primo in classifica.
«Il primato ora non conta molto, ma siamo in linea con gli obiettivi di inizio stagione anche se è molto presto e dobbiamo crescere ancora sulla fluidità di gioco. Sicuramente rispetto allo scorso anno abbiamo migliorato la fase difensiva. Il livello di questo campionato è molto alto e bisogna giocarsi tutte le partite con il coltello tra i denti. Oggi siamo più squadra rispetto alla passata stagione ma non dobbiamo più commettere l'errore di dare le partite per scontate o chiuse, fino almeno al triplice fischio. Guardiamo al futuro con serenità».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA