Inter, Conte chiama Moses: l'esterno è più vicino. Il Genoa su Quintero

Venerdì 17 Gennaio 2020 di Eleonora Trotta
Victor Moses
Subito un'altra freccia. Antonio Conte ha fretta e, dopo Young, spinge per avere subito un nuovo esterno. Il giocatore che ha tagliato Spinazzola (tornato oggi pomeriggio a Roma) è Moses, esterno nigeriano in prestito al Fenerbahce dal Chelsea. Oggi, un intermediario molto attivo in Inghilterra ha fatto il punto della situazione con l'ad Marotta: il classe '90 è valutato 8 milioni di euro e può arrivare in prestito. Nessun dubbio poi sulla volontà del giocatore, che proprio con Conte in panchina è riuscito ad esprimersi ad altissimi livelli. «Per me è stato un periodo straordinario e per questo gli porterò sempre rispetto. È un grande uomo, mi ha dato lo spirito combattivo, ha cambiato tutto del mio gioco», la confessione di Moses dello scorso maggio, ai microfoni di TRT World. 
Parallelamente, il dirigente interista porterà avanti le discussioni per Giroud ed Eriksen, senza trascurare l'arrivo di un centrocampista. Vecino e Lazaro, intanto, restano in uscita. Oggi, l'intermediario Petralito ha portato due offerte da Newcastle e West Ham per l'esterno austriaco. Anche il Genoa si era interessato, ma il club rossoblu oggi si è dedicato soprattutto all'operazione Quintero Ultimo aggiornamento: 23:53


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma