Confederations Cup, biglietti gratis ai bambimi per riempire lo stadio di Sochi

Mercoledì 21 Giugno 2017 di Redazione Sport
Il comitato organizzatore della Confederations Cup in Russia darà gratis i i biglietti ai bambini, nelle partite in cui lo stadio Fisht di Sochi non sarà completo. È stato reso noto oggi dal capo del comitato organizzatore di Sochi, Andrei Markov, al quotidiano «Sport-Express». «Tutto ciò che non viene venduto sarà dato ai bambini», ha detto. Secondo le sue stime, nello stadio rinnovato nella città meridionale situata lungo il Mar Nero, rimarranno invenduti un quarto dei quasi 42.000 biglietti disponibili per ogni partita. Tuttavia, ha detto che si aspetta uno stadio pieno, se la Russia raggiungerà le semifinali e le toccherà di giocare a Sochi. Lo stadio Fisht ha già ospitato le Olimpiadi invernali del 2014, e ospiterà oggi l'incontro tra il Messico e la Nuova Zelanda. Inoltre, domenica si disputerà il match tra la Germania e il Camerun e giovedì della prossima settimana una semifinale. Alla prima partita del torneo a Sochi hanno assistito circa 28.500 persone, con il successo della Germania per 3-2 sull'Australia. Vitali Mutko, vice primo ministro russo e capo del comitato organizzatore, ha stimato che una media di 36.000 spettatori hanno assistito alle prime quattro partite del torneo. Per l'evento sono stati venduti circa 700.000 biglietti per le partite in programma dal 17 giugno al 2 luglio in quattro città russe, e all'inizio del torneo c'era ancora un terzo dei biglietti invenduto. La Confederations Cup è un torneo che serve come prova generale per il Mondiale di Russia 2018 l'anno prossimo. Vi partecipano i campioni di ogni continente, il campione del mondo e la nazione ospitante. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il basket in carrozzina rende giovani e tenaci

di Mimmo Ferretti