Città di Anagni, Paliano battuto 2-0.
Domani sfida alla Lazio Primavera

Domenica 12 Agosto 2018 di Emiliano Papillo
Giuseppe Stancampiano Città di Anagni
Due amichevoli in meno di 48 ore per il Città di Anagni di mister Manolo Liberati, neopromosso in serie D. La squadra ciociara sabato pomeriggio a Paliano ha superato per 2-0 la compagine locale che grazie all'acquisizione del titolo dall'Atletico Olevano disputerà il prossimo campionato di Promozione. In rete per gli anagnini Giacomo La Terra e Samuele Pompili. Dopo il riposo di ogni la squadra anagnina domani mattina alle ore 10,30 sempre al Tintisona di Paliano affronterà in amichevole la Lazio Primavera di mister Andrea Bonatti. Una vetrina importante per i ragazzi di mister Liberati. Contro il Paliano come era già avvenuto precedentemente con il Morolo ottima la prova di Giuseppe Stancampiano e Samuele Pompili.

Proprio il baby Pompili, 18 anni, si racconta al Messaggero.
«Ho fatto i primi sei anni di calcio al Rio Ceccano ottimo settore giovanile nel Lazio. Poi sono  andato un anno al Frosinone calcio, due anni al Morolo e due anni all'Anagni calcio. Successivamente metà anno alla Vigor Perconti e metà alla Tor Tre Teste da dove sono in pratica stato da dicembre 2016 fino allo scorso giugno. Sono un attaccante- ha spiegato Pompili- per me sarà il promo anno assoluto in serie D».

«Finora avendo appena 18 anni ho giocato nelle giovanili segnando tanti goal- ha aggiunto il baby attaccante anagnino-  ad Anagni nel primo anno ne ho fatte 18 ed al secondo anno 35 reti. Alla Vigor Perconti non ho mai giocato mentre alla Tor Tre Teste ho realizzato 11 reti il primo anno e 13 reti il secondo. Ad Anagni mi sto trovando molto bene. Una società seria ed ambiziosa. Spero di giocare molto e fare tanti goal. L'obiettivo è quello di raggiungere la salvezza il prima posisbile, poi si vedrà».

Sul fronte mercato domani sarà il giorno decisivo di Manuel La Rosa che dovrà rispondere all'offerta della società. La soluzione piu' probabile è quella di un accordo. Probabile un incontro nei prossimi giorni anche con l'attaccante Matteo Federici anche se la priorità della società è quella di sistemare il centrocampo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Troppi turisti, meglio misurare qualità ed educazione di chi viene a Roma

di Mauro Evangelisti