Cisterna, Scacchetti è ufficiale:
«Ho una forte voglia di riscatto»

Martedì 13 Agosto 2019 di Tiziano Pompili
La “Pro” pensa in grande. La squadra di Cisterna (nata dalla trasformazione del Latina Sermoneta) ripescata in extremis in Eccellenza, ha concluso un’importante trattativa per il reparto offensivo: è arrivata la firma di Gianmarco Scacchetti, attaccante classe 1988 che l’anno scorso ha giocato con la maglia della Cynthia. Un innesto importante a cui si aggiunge quello dell’esperto difensore Carlo Baylon, mentre in precedenza erano stati definiti gli arrivi di elementi di grande spessore come Vartolo, Valentino, Di Gioacchino e De Gennaro.
 
«Sono molto carico per questa nuova avventura – dice Scacchetti – Arrivo da un anno poco fortunato alla Cynthia dove ho saltato due mesi e mezzo di stagione per una lesione muscolare e non sono riuscito a raggiungere la doppia cifra in campionato come non mi capitava da tempo, quindi sono animato da una forte voglia di riscatto. La piazza e il progetto della Pro Cisterna, i nomi dei nuovi arrivati, la presenza di mister Gianluca Franchini (ex giocatore del Parma nativo di Latina) e la corte del direttore sportivo Pelle mi hanno convinto ad accettare. Ho già fatto un paio di allenamenti con questo gruppo e le basi per fare bene ci sono tutte, anche se non sono tipo da proclami».
 
Scacchetti assicura di aver messo alle spalle gli infortuni della passata annata. «Mi sono allenato anche da solo a giugno e luglio e fisicamente sono a posto. Speriamo di riuscire a dare soddisfazioni importanti a una piazza “affamata” di calcio come Cisterna».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma