Insulti a Zaza, la fidanzata Chiara lo difende su twitter: «Sputa sangue per la maglia che indossa»

Martedì 5 Luglio 2016 di Ida Di Grazia
1
Chiara Biasi

Dopo il rigore fallito di Simone Zaza contro la Germania gli insulti sui social si sono davvero sprecati. Video irriverenti, fotomontaggi dissacranti e soprattutto messaggi al veleno, la rete non ha perdonato l'attaccante azzurro ci pensa Chiara Biasi a difendere il suo fidanzato.
La fashion blogger non si è tirata indietro ed ha risposto ad ogni commento a volte in modo ironico "Facciamoci due risate per questa benedetta “Zaza dance” (il balletto nell’area di rigore del giocatore tormentone web) ma basta offese!”,molto spesso di cuore “Ha 25 anni, non è ancora “nessuno” e lo sa ma è uno che sputa sangue per la maglia che indossa”. 
Tra le risposte “Tranquillo che la mette sempre dentro la palla. C’è chi come lui sbaglia una volta, e chi sbaglia una vita intera”.
Sempre su twitter al commento di un tifoso che va molto sul personale: "Se Simone Zaza fa l'amore come calcia i rigori bisogna dire solo povera Chiara Biasi", lei ha risposto così: "Tranquillo che la mette sempre dentro la palla. C’è chi come lui sbaglia una volta, e chi sbaglia una vita intera".
 
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:02


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma