Champions League, Inter-Real Madrid: probabili formazioni e dove vederla in tv

Champions League, Inter-Real Madrid: probabili formazioni e dove vederla in tv
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Settembre 2021, 13:04 - Ultimo aggiornamento: 16 Settembre, 12:00

Il giorno del ritorno delle milanesi in Champions League, insieme, è arrivato. Ed è un ritorno coi fuochi d'artificio, perché Inter e Milan esordiranno con l'avversario più duro del girone, rispettivamente il Real Madrid e il Liverpool, di quelli che si candidano a favoriti del torneo ancor prima che la competizione abbia inizio.

Al big match di San Siro le squadre arrivano con stati d'animo differenti, ma con la stessa voglia di bagnare l'esordio con una vittoria: l'Inter ha pareggiato a Genova contro la Sampdoria per 2 a 2, in 90' minuti in cui si è vista rimmontare due volte un gol di vantaggio (prima quello di Dimarco e poi quello di Lautaro Martinez); i Galacticos, al contrario, hanno passeggiato sul Celta Vigo, battuto per 5 a 2 al "nuovo" Santiago Bernabeu, nonostante siano andati due volte in svantaggio prima sullo 0 a 1 e poi sull'1 a 2. Gli ultimi due precedenti tra le squadre dicono Casablanca: il Real, l'anno scorso, trionfò per 3 a 2 nella casa pro tempore dell'Alfredo Di Stefano, e vinsero per 2 reti a 0 al Giuseppe Meazza. Il match sarà diretto dal fischietto tedesco Daniel Siebert. Ecco le probabili formazioni.

 

SEGUI LA DIRETTA DI INTER-REAL MADRID

Inter-Real Madrid, le probabili formazioni

Confermerà, come di consueto, il 3-5-2 Simone Inzaghi, che dovrebbe apporre una sola modifica all'11 sceso in campo a Genova. L'avvincedamento dovrebbe esserci sulla fascia destra, dove Dumfries, che bene ha fatto nei pochi minuti a Marassi, dovrebbe rilevare Darmian. In difesa recuperato Bastoni, ma all'inizio dovrebbe scendere in campo comunque Dimarco, positivo nella prima da titolare in nerazzurro, condita anche dal gol su punizione. Confermato anche l'attacco Martinez-Dzeko, con Correa che subentrerà dalla panchina in corsa.

Classico 4-3-3 anche per la Casablanca, con Carlo Ancelotti che in difesa schiererà Militao e Nacho, dopo aver perso in estate Varane e Sergio Ramos. A centrocampo non ci sarà Kroos, che lascerà spazio allo spagnolo Isco, che potrebbe essere molto pericoloso giocando tra le linee. Le ali in attacco saranno Asensio e Vinicius, con Benzema ariete pronto a raccogliere le loro giocate.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. All. Simone Inzaghi

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Miguel; Modric, Casemiro, Isco; Asensio, Benzema, Vinicius Junior. All. Carlo Ancelotti

Dove vederla in tv e streaming

Inter-Real Madrid è un'esclusiva Amazon Prime, quindi sarà visibile attraverso l'applicazione Amazon Prime Video, scaricabile sia sulla piattaforma Sky Q, sia attraverso l'utilizzo delle console per videogiochi (Ps4, Ps5, Xbox), nonchè attraverso i dispositivi Amazon Fire Tv e Google Chromecast.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA