​Champions, Atletico Madrid-Liverpool 1-0: Saul stende Klopp al Wanda Metropolitano

Martedì 18 Febbraio 2020 di Giuseppe Mustica
​Champions, Atletico Madrid-Liverpool 1-0: Saul stende Klopp al Wanda Metropolitano

L’ha decisa la zampata di Saul all’alba della sfida. Poi solo “cholismo” puro per l’Atletico che piazza l’autobus davanti la porta di Oblak e porta a casa un risultato importantissimo in vista del ritorno ad Anfield. Probabilmente Simeone l’aveva sognata in questo modo: un gol in avvio e poi difesa ad oltranza cercando la ripartenza mortifera. E in parte il suo progetto è riuscito grazie soprattutto ad una squadra bassissima e stretta che non ha concesso la profondità al tridente offensivo di Klopp. Nel primo tempo il Liverpool non ha mai calciato in porta. 

LEGGI ANCHE --> Haaland re di Dortmund, decide una doppietta del 19enne. Psg ko per 2-1

Anzi è stato Morata al 26’ ad avere la palla del raddoppio sulla quale Alisson si è superato. A inizio ripresa il tecnico tedesco ha inserito Origi per Manè, ammonito e nervoso che ha rischiato di lasciare i suoi in 10 uomini. Ma davanti non è cambiato nulla. L’occasione ce l’ha avuta comunque Salah con un colpo di testa che si è spento di poco a lato. Ma dopo questa mezza disattenzione l’Atletico non ha rischiato più nulla. Simeone è stato il protagonista indiscusso della partita: un continuo incitare il pubblico di casa che ha sempre risposto al richiamo del “Cholo”. In Inghilterra, comunque, sarà un’altra sfida.

Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio, 00:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi