Cavese, arriva il figlio d'arte Losi jr.
Presi anche Barbusca e Santucci

Giovedì 12 Luglio 2018 di Mauro Topini
Marco Losi insieme al ds Guidi (a sinistra) e al dirigente Antonio Sacco
Prosegue senza sosta la campagna di rafforzamento (ma sarebbe il caso di chiamarla di "rivoluzionamento") della Cavese 1919. Dopo aver ridisegnato il logo ufficiale e piazzato i primi colpi, arriva un altro rinforzo per la difesa: si tratta di un nome nobile, figlio, anzi nipote d'arte di Giacomo Losi, indimenticato capitano della Roma vincitrice della Coppa delle Fiere. Marco Losi, classe 1997, dopo aver vestito le maglie di Roma, Lazio, Flaminia, Lupa Roma, Trastevere e Audace, ha deciso di continuare a lavorare con il ds Marco Guidi.

Proprio il direttore sportivo ha portato a termine altri due acquisti per la Cavese. Si tratta di altri due giovani, secondo quella linea verde che accompagnerà la Cavese 1919 nell'anno del centenario. Per il centrocampo è stato preso Daniele Barbusca, classe 1998, cresciuto anche lui nelle giovanili della Lazio e poi formatosi nel Savio, nella Lodigiani, nella Lupa Frascati prima, e nella Lupa Castelli e Lupa Roma poi. L'ultima stagione Barbusca l'ha disputata con il Monte Grotte Celoni, che ha chiuso i battenti e ceduto il titolo alla Vigor Perconti Il tris di acquisti, Guidi l'ha completato con il tesseramento di Marco Claudio Santucci (anche lui '99) che ha vestito le maglie di Grifone Monteverde, SFF Atletico e Monterosi nell'ultima stagione. © RIPRODUZIONE RISERVATA