Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Casini: «Io alla presidenza della Lega calcio? Non sarei mai disponibile»

L'ex presidente della Camera: «Mi ritroverei in un palese conflitto di interessi, sono troppo tifoso del Bologna»

Presidente Lega Serie A, Casini si tira fuori: «Non esiste e nessuno mi ha cercato»
1 Minuto di Lettura
Lunedì 7 Febbraio 2022, 12:56 - Ultimo aggiornamento: 13:02

Pierferdinando Casini non sarà il nuovo Presidente della Lega Serie A. Il suo nome era rimbalzato nelle ultime ore, ma intervistato sulla possibilità dell'incarico ha chiuso definitivamente: «Non esiste, nessuno mi ha cercato e oltretutto non sarei mai disponibile. Peraltro mi ritroverei in un palese conflitto di interessi essendo un accanito e per niente obiettivo tifoso del Bologna», ha chiosato.

 

Casini, no alla Lega Serie A

Casini era stato in corsa fino all'ultimo per il ruolo di Presidente della Repubblica poco più di una settimana fa. Dopo le dimissioni di Dal Pino, per la Lega si è pensato a un profilo politico. E l'ex presidente della Camera sembrava poter essere uno dei nomi più accreditati. I presidenti delle venti società di Serie A si sono riuniti oggi a Milano per la prima votazione, che avrà bisogno di una maggioranza di 14 voti per eleggere il nuovo presidente.

Casini vede Berlusconi: dialogo tra moderati e Forza Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA