Casillas sopravvive a un infarto acuto al miocardio. I medici: «Ora sta bene»

Mercoledì 1 Maggio 2019
Casillas sopravvive a un infarto acuto al miocardio. I medici: «Ora sta bene»

Iker Casillas si è sentito male al termine dell'allenamento sostenuto con il PortoIl mondo del calcio lo ricorda per tantissime parate con la maglia del Real e della Spagna e anche per quel bacio in diretta alla futura moglie, la giornalista Sara Carbonero, subito dopo aver vinto nel 2010 il primo mondiale della Spagna, di cui era capitano. Oggi Iker Casillas ha fatto tremare tutti i suoi tifosi - e anche i rivali di sempre - quando nell'allenamento del mattino al campo del Porto si è accasciato a terra colpito da un malore. 

Casillas lascia il Real Madrid dopo 25 anni



I compagni hanno immediatamente interrotto le loro corse, i medici del club portoghese lo hanno subito soccorso e si sono resi conto della gravità della situazione; infarto acuto del miocardio. Il portiere 37enne, che al Porto ha trovato una seconda giovinezza agonistica e aveva annunciato di voler proseguire ancora una stagione, è stato trasferito per un ricovero d'urgenza all'ospedale di CUf di Oporto, e lì la diagnosi è stata confermata. Le prime voci dai media portoghesi, poi la conferma del suo club: «occlusione dell'arteria coronarica destra».

Il portiere è stato subito sottoposto a un intervento, «e ora è stabile e ha superato i suoi problemi cardiaci». Immediati gli auguri del Real («sei il nostro eterno capitano, torna presto in forma»), dei rivali del Benfica, di tantissimi club, di Gigi Buffon a lungo in competizione con lo spagnolo per il ruolo di miglior portiere del mondo. «Vamos», il suo messaggio su twitter sotto la foto di loro due che si abbracciano con i guanti di gioco. Casillas, dopo aver fatto temere lo spettro di drammi cardiaci che tante volte hanno sconvolto anche il calcio dell'iperprofessionismo, nel pomeriggio ha ricevuto la visita di alcuni compagni di squadra. Nel reparto di unità coronarica intensiva, dove dovrà rimanere un pò per capire cosa gli riservi il futuro. 

Tra i messaggi di solidarietà anche quello di Francesco Totti: «Forza amico....nn mollare !!! Ti sono vicino»
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Forza amico....nn mollare !!! Ti sono vicino❤️❤️💪💪💪

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti) in data:

Ultimo aggiornamento: 2 Maggio, 10:37


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma