Calciomercato Lazio, il “falso nueve” non basta: da Hudson-Odoi a Joao Pedro, i nomi per il dopo Muriqi

Calciomercato Lazio, il falso nueve non basta: da Hudson-Odoi a Joao Pedro, i nomi per il dopo Muriqi
di Valerio Marcangeli
3 Minuti di Lettura
Domenica 26 Dicembre 2021, 12:14

Proseguono le feste di Natale anche in casa Lazio. Il ritrovo dei biancocelesti è stato fissato nella mattinata di mercoledì a Formello. Nel frattempo in tanti si stanno godendo qualche giorno di relax con i propri cari, mentre altri si stanno continuando ad allenare. Uno su tutti Ciro Immobile. Il bomber biancoceleste, risultato positivo al Covid-19, prosegue il suo lavoro personalizzato in casa per non perdere troppo terreno col resto dei compagni in attesa del via libera per tornare in gruppo.

Al momento l’assenza del capitano è stata ben sopperita. Sarri nelle ultime due sfide ha scelto di nuovo il tridente leggero come contro la Juve, ma con una sottile differenza: Felipe Anderson al centro e Pedro a destra. Lasciare il canario sulla fascia è stata la mossa vincente. Il numero 9 si è dimostrato un fattore segnando due gol consecutivi, entrambi per sbloccare la gara ed entrambi col sinistro. Il momento di forma dello spagnolo e la buona applicazione di Felipe Anderson (soprattutto contro il Genoa) hanno permesso di non disperare troppo dell’assenza di Immobile. La Lazio è tornata alla vittoria senza Ciro dopo oltre un anno e mezzo in Serie A.

Eppure il nuovo piano b interno non basta. Sarri è stato chiaro con la società. Il mercato di gennaio dovrà assicurare almeno due colpi e tra questi vi è il vice Immobile. Muriqi è sempre più in fondo nelle gerarchie del Comandante. L’attaccante kosovaro è tornato a Istanbul per Natale con la famiglia. Proprio dalla Turchia incombono voci secondo le quali il calciatore avrebbe espresso (stavolta in prima persona) la volontà di tornare in Süper Lig. L’addio di Muriqi sarebbe il compromesso per poter agire sul mercato, lo ha detto lo stesso Sarri nella conferenza post Venezia: «Il nostro mercato è legato alle uscite».

Calciomercato: dall'Inter alla Juventus, dalla Roma alla Lazio fino alla corsa salvezza. Le mosse e i nomi per gennaio

Lazio, da Hudson-Odoi a Joao Pedro: i profili sondati per l'attacco

Perciò in attesa della partenza di Muriqi che alleggerirebbe il monte ingaggi con i suoi 2,2 milioni di stipendio, la Lazio sta ragionando sul colpo da piazzare. Salutato Erik Botheim volato in Russia al Krasnodar per 5 milioni di euro, il club capitolino continua a valutare diversi profili. Uno che piace tanto per la sua duttilità è Callum Hudson-Odoi già avuto da Sarri al Chelsea, ma il suo valore superiore ai 30 milioni di euro lo rende al momento inaccessibile. Poi, oltre alle due punte dell’Hellas recentemente accostate alla Lazio, Kalinic e Lasagna, torna di moda un nome di lusso. Piace sempre il leader del Cagliari, Joao Pedro.

 

Il numero 10 rossoblù si conferma come al solito l’unico trascinatore del club sardo: 9 gol e 3 assist in campionato. Numeri importanti che al momento però non stanno aiutando visto il penultimo posto della squadra di Mazzarri. Con un contratto per ora a fino a giugno 2023, la Lazio sta valutando il da farsi. Il Cagliari difficilmente lo lascerà partire a gennaio, ma attenzione ad avvicinamenti durante la prossima estate quando, a un anno dalla scadenza, il prezzo del calciatore (attualmente intorno ai 20 milioni di euro) comincerà a scendere. Per il classe ’92 potrebbe essere il salto definitivo della sua carriera in concomitanza del sogno convocazione con l’Italia. Per la Lazio invece sarebbe la possibilità di trovare un partner coi fiocchi per Immobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA