Calcio femminile: Lazio, altra sconfitta. Il Sassuolo fa sprofondare la Morace

Calcio femminile: Lazio, altra sconfitta. Il Sassuolo fa sprofondare la Morace
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura
Domenica 3 Ottobre 2021, 17:22

Giornata nera per la Lazio. Non solo Sarri, perde anche Carolina Morace, che contro il Sassuolo colleziona la quinta sconfitta consecutiva in campionato. Le neroverdi vincono, senza problemi, 3-0. E rimangono così in vetta, a punteggio pieno, insieme alla Juventus. Per le biancocelesti invece l'ennesima disfatta. Ultimo posto in classifica e zero punti. Ci sarebbe da preoccuparsi. Ma la zona salvezza non è distante. Serve però qualcosa in più. Servono i punti. E giocando così, difficilmente ne arriveranno. 

Lazio, Ohrstrom evita un passivo pesante

La truppa allenata da Piovani ha meritato, confermando quello di buono che fino al momento s'è visto. La Lazio si è difesa, non tanto bene, ed è servita la migliore Ohrstrom per tenere in vita le biancocelesti fino all'85', quando Dongus ha chiuso la partita. A spaccarla, dopo una meravigliosa azione corale, nel primo tempo, ci aveva pensato Tomaselli, liberata dal tacco no-look di Dubcova (una delle migliori) che non ha lasciato scampo al portiere svedese della Morace. Che ha alzato sicuramente la voce nello spogliatoio, visto che a inizio ripresa era parso di vedere una squadra con un atteggiamento completamente diverso. Ma si è rivelata solamente un'allucinazione: il Sassuolo ha ripreso presto a giocare e s creare occasioni da rete. Quasi una macchina perfetta. A mettere la parola fine al match, al novantesimo, ci ha pensato Sofia Cantore, con un destro imparabile. 

Lazio, numero horror 

I numeri della Lazio sono davvero horror: oltre la quinta sconfitta consecutiva, sono già 20 le reti subite in cinque partite. Tre soli quelli fatti. Una squadra che non è mai stata in vantaggio in questo inizio di campionato, e che non riesce a migliorare le proprie prestazioni. La panchina di Carolina Morace non è più salda come prima. Nella settimana appena andata in archivio già si parlava di una possibile ultima spiaggia per la coach che l'anno scorso ha portato le biancocelesti a una storica promozione in Serie A. Lotito darà ancora fiducia a Carolina? La sensazione, in questo momento, è che tutto dipenderà dalla gara del prossimo weekend contro il Pomigliano. Lì servirà solamente una vittoria contro una squadra che l'anno scorso ha fatto lo stesso passaggio della Lazio. Dalla B alla A. Ma con risultati, almeno per il momento, meno sconfortanti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA