Premier League, Lukaku segna e bacia la maglia: il Chelsea vince. Bundesliga, il Bayern Monaco batte il Colonia

Premier League, Lukaku segna e bacia la maglia: il Chelsea vince. Bundesliga, il Bayern Monaco batte il Colonia
di Giuseppe Mustica
3 Minuti di Lettura
Domenica 22 Agosto 2021, 20:33 - Ultimo aggiornamento: 23:16

Sono bastati 15 minuti a Romelu Lukaku per trovare il primo gol della sua seconda vita londinese con la maglia del Chelsea. L'ex attaccante dell'Inter, schierato dall'inizio da Tomas Tuchel, avvia l'azione che poi va a chiudere sull'assist di James: appoggio facile di destro a porta vuota e partita indirizzata. Decisivo l'attaccante belga insomma, già alla prima uscita con la maglia dei Blues. Il Chelsea rimane a punteggio pieno in Premier League, visto che il derby se lo prende la squadra campione d'Europa. L'Arsenal cade in casa sotto i colpi non solo di Big Rom, ma anche di James, che col diagonale destro trafigge Leno per la seconda volta nel primo tempo fissando così il finale. Finisce 0-2 quindi, e la sensazione, netta, è che la truppa guidata dal tecnico tedesco abbia imparato a gestire anche i momenti meno positivi della gara: perché la squadra di Arteta, prima del gol che ha aperto (e praticamente chiuso) la contesa, ha praticamente dominato. Poi però in cattedra ci sono saliti i migliori. E hanno fatto la differenza.

Il Tottenham a punteggio pieno

E rimane a punteggio piano anche il Tottenham di Espirito Santo, che va a prendersi tre punti sul campo proprio dell'ex squadra del tecnico portoghese. Un altro 1-0 per gli Spurs sui Wolves, questa volta firmato dal rigore di Dele Alli al 9'. Il Manchester United invece è salvato da Greenwood (ma che giocata di Pogba) che pareggia il momentaneo pari firmato dall'autorete di Fred sul campo del Southampton. Finisce 1-1. I Red Devils, a differenza della prima uscita, sono apparsi tutt'altro che pimpanti.

Bundesliga, il Bayern batte il Colonia

Trova la prima vittoria in campionato anche il Bayern Monaco. Tre a due, difficile, sul Colonia in casa. Succede tutto nella seconda parte di gara: doppio vantaggio della formazione di Nagelsmann grazie alle reti di Lewandowski e Gnabry; pareggio immediato degi uomini di Baumgart con Modeste e Uth. Il finale lo fissa ancora Gnabry su assist di Kimmich. E l'ex allenatore del Lipsia può sorridere. Nell'altra gara di giornata 2-2 invece tra Hoffenheim e Union Berlino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA