Cagliari, Maran: «Essere lassù impensabile, ma non fermiamoci»

Domenica 10 Novembre 2019
«Neanche nelle più rosee previsioni potevamo pensare di arrivare fin lassù, ma ora dobbiamo continuare così senza fermarci, perché migliorare si può sempre e questa squadra ne ha i margini». Così il tecnico del Cagliari, Rolando Maran, dopo il trionfale 5-2 alla Fiorentina che vale il terzo posto. «Questi risultati sono il frutto del buon lavoro che stiamo facendo - ha proseguito ai microfoni di Dazn - cui ci spinge anche l'enorme affetto ed entusiasmo dei tifosi. Tutti danno il massimo in allenamento, anche chi non gioca.

«Davanti alle perle di Radja bisogna smettere di giocare e fermarsi ad applaudire». Rolando Maran, tecnico del Cagliari, dedica questo 'chapeaù al suo giocatore, dopo i tre assist e la favolosa rete messia segno contro la Fiorentina. «Cosa gli ho detto quando è uscito per la sostituzione facendolo ridere? Che ha fatto un altro brutto gol»

«C'è poco da commentare, è stato un calvario. Loro sono stati nettamente superiori a noi. Oggi sono venuti fuori limiti ed errori tecnici e di conseguenza tattici. Questa sconfitta ci serva da lezione». Non cerca scuse l'allenatore della Fiorentina,
 Vincenzo Montella, dopo il pesante ko a Cagliari. «La squadra ogni tanto aveva una reazione ma mai nella continuità - ha aggiunto ai microfoni di Dazn -. Questa brutta partita ci deve dare la forza per riprendere il nostro cammino considerando che siamo ottavi, quindi qualcosa di buono è stato fatto. Non abbiamo assolutamente approcciato bene questa partita. La mia non è una scusante, io sono il primo colpevole, ma se si guarda la lista dei giocatori tra i nostri e i loro ci sono più di 40 anni di differenza. Loro hanno giocato al massimo del loro entusiasmo e noi noi. L'unica nota postiva della partita è stata la doppietta di Vlahovic. Calma con i giudizi perché abbiamo puntato su ragazzi giovani. Il primo gol è venuto da un fallo su Chiesa. La difesa ha fatto degli errori ma non solo loro. Vlahovic sicuramente mi ha dato risposte importanti, aspettavo questo gol dall'anno scorso, ha fatto una grandissima prestazione dal primo gol in poi» Ultimo aggiornamento: 15:20


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma