Juve, Buffon: «Io a funghi dopo Madrid, Gigio che parata!»

Lunedì 16 Aprile 2018 di Alberto Mauro
«Le decisioni che prendiamo sono un modo per definire noi stessi e per farci diventare quello che vogliamo. Con i nostri pregi e difetti. Pur esagerando, a volte sbagliando. Ma questo significa vivere ed è per questo che sono venuto al mondo». Gigi Buffon torna sulla settimana ad alta tensione post Madrid dal palco di un evento pubblicitario a Torino. Come ho vissuto questi giorni? «Grosse passeggiate, funghi e margherite. Una settimana che mi ha consentito di vivere emozioni forti, belle, adrenalina allo stato puro, vivo anche per questo». Poi una carezza a Donnarumma. «Gli ho mandato un bel messaggio di complimenti stamattina per la parata su Milik nel finale di Milan-Napoli». E un pensiero per l’azzurro. «Essere capitano della Nazionale è il regalo più grande che la mia vita mi abbia fatto».

  Ultimo aggiornamento: 18:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA