Il Britsh Museum esone gli scarpini di Salah «Icona del'Egitto moderno»

Giovedì 17 Maggio 2018 di Redazione Sport
Non solo sfingi, mummie e sarcofaghi. Da oggi al British Museum si potranno ammirare anche gli scarpini di Mohamed Salah. Il celebre museo di Londra ha infatti annunciato «una nuova entusiasmante acquisizione». «Per celebrare il titolo di capocannoniere in Premier League conquistato dalla stella del calcio egiziano Mo Salah, i suoi scarpini saranno esposti accanto a oggetti provenienti dall'antico Egitto fino alla finale di Champions League (tra il Liverpool e il Real Madrid il 26 maggio a Kiev, ndr)», fa sapere il British Museum, che su twitter ha anche pubblicato una foto degli scarpini del fuoriclasse dei Reds esposti all'interno del museo, circondati da reperti egizi. «Gli scarpini raccontano la storia di un'icona dell'Egitto moderno che si esibisce nel Regno Unito con un impatto veramente globale», spiega Neal Spencer, curatore del dipartimento del museo dedicato all'Antico Egitto, sottolineando che la scelta di esporli «si inserisce nel nostro progetto di acquisire oggetti che raccontano la storia della vita di tutti i giorni nell'Egitto del ventesimo e ventunesimo secolo». © RIPRODUZIONE RISERVATA