Brescia-Monza, a Balotelli è stato vietato di parcheggiare al Rigamonti: è in causa con Vellino

Lunedì 25 Gennaio 2021 di Salvatore Riggio
Balotelli

Non è stata proprio una bella accoglienza quella riservata a Mario Balotelli prima del match tra Brescia e Monza, posticipo di serie B. La sua squadra dell’anno scorso e quella attuale, che l’attaccante non ha potuto giocare per un fastidio muscolare. Prima non ha potuto parcheggiare l’auto all’interno dello stadio: quando si è presentato al parcheggio del Rigamonti a bordo della sua Fiat 500 Abarth, Mario è stato stoppato dal personale di servizio perché non autorizzato a parcheggiare. Così ha parcheggiato la sua auto sul marciapiede di fronte allo stadio. E lì c’era uno striscione ad accoglierlo, dei suoi ex tifosi. Ancora arrabbiati e delusi per la pessima stagione scorsa, nella quale il Brescia è retrocesso in B. «Per noi vali zero, uomo senza dignità». Da ricordare che tra Balotelli e Massimo Cellino, patron della società lombarda, c’è in ballo una causa legale.

Ultimo aggiornamento: 23:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA