Dzeko: «Florenzi è il nostro capitano, riuscirà a venire fuori da questa situazione»

Venerdì 15 Novembre 2019
Edin Dzeko in conferenza stampa

«Florenzi è il nostro capitano, in questo momento non sta vivendo una situazione bella, però è un giocatore forte, che sicuramente riuscirà a venirne fuori e a tornare sui propri livelli. Alla fine dobbiamo tutti rispettare la decisione dell'allenatore e, come ho detto, a Roma sono contento». Così Edin Dzeko, in conferenza stampa prima di Bosnia-Italia, parla della situazione della Roma e in particolare del momento difficile di Alessandro Florenzi, fuori dai piani del tecnico Paulo Fonseca.

Ovviamente il tema caldo era la sfida con gli azzurri. «L'Italia ha una grande squadra, non a caso ha vinto tutte le partite del girone di qualificazione disputate finora. Il loro obiettivo è di proseguire sulla strada della vittoria e magari battere pure il record – ha aggiunto l'attaccante della Roma – Saranno motivati, malgrado abbiamo già la qualificazione in tasca. Noi, invece, abbiamo zero possibilità di qualificarci ma, nonostante questo, vogliamo vincere ugualmente. La partita di domani sarà importante per la Nations League».

«L'Italia ha diversi giocatori nuovi, ma otto partite di seguito non si vincono per caso - aggiunge il centravanti della Roma -. Bonucci? Lo conosco bene, ma conosco anche gli altri giocatori azzurri. Se non ci siamo qualificati a Euro 2020 è colpa nostra, dovevamo essere secondi. Siamo delusi se la situazione di classifica non rispecchia il valore della squadra. È evidente che non abbiamo giocato sui nostri livelli, domani però possiamo ritrovare la fiducia, giocando una buona partita
contro un'ottima squadra».

Ultimo aggiornamento: 00:58


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma