Bologna, De Leo: «Mihajlovic è più combattivo che mai»

Sabato 17 Agosto 2019
«Sinisa Mihajlovic è più combattivo che mai». Parola di Emilio De Leo, collaboratore del tecnico rossoblù, che questa sera seguirà l'esordio del Bologna in Coppa Italia a Pisa, alle 20.45, via streaming dall'ospedale dove prosegue le cure per la leucemia che l'ha colpito. Lontano eppure presente: «Lo sentiamo sempre. Sulla formazione ci siamo sempre confrontati anche in passato, ora più che mai. Sull'undici titolare di domani ovviamente l'ultima parola spetterà a lui», continua De Leo, che fa capire come nonostante il momento difficile il tecnico continui ad avere il polso della situazione in mano. A poche ore dal ritorno in campo del Bologna in una competizione ufficiale, è il capitano Blerim Dzemaili a svelare la precisa richiesta fatta dall'allenatore alla squadra: «Il mister ci ha fatto i complimenti per come abbiamo affrontato il pre-campionato e ci ha detto di ricominciare da dove abbiamo lasciato». Ovvero da maggio, quando i rossoblù hanno chiuso una incredibile rincorsa salvezza con il decimo posto e una media di tre gol segnati a partita, viaggiando a oltre due punti di media a partita. «Siamo pronti e preparati, stiamo ritrovando i codici di gioco del finale della scorsa stagione e vogliamo vincere tutte le partite, affrontandole una alla volta», chiosa De Leo, che ribadisce uno dei concetti cari a Mihajlovic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma