Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bologna-Cagliari 2-0, gol di De Silvestri e Arnautovic. Mihajlovic affianca Allegri in classifica

Bologna-Cagliari 2-0, gol di De Silvestri e Arnautovic. Mihajlovic affianca Allegri in classifica
di Emilio Buttaro
3 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Novembre 2021, 23:43

Il Bologna torna al successo e si aggiudica il “derby” rossoblu” che chiude l’undicesima di campionato. Per il Cagliari, sempre più ultimo in graduatoria arriva la terza sconfitta consecutiva. Decidono la notte del Dall’Ara i gol di De Silvestri e Arnautovic.

Sinisa ritrova tre titolarissimi come Soumaoro, Soriano e soprattutto l'attaccante austriaco. Recuperi importanti anche per Mazzarri che propone Joao Pedro e Pavoletti in avanti.

Partono meglio i rossoblu di casa che si presentano con il doppio dei punti in classifica rispetto agli avversari. La squadra di Mihajlovic costruisce parecchio anche se fatica ad arrivare dalle parti di Cragno mentre dall’altra parte il Cagliari vive di ripartenze. Prova ad accelerare la formazione felsinea ma sempre con poca convinzione e molta discontinuità così la gara rimane tatticamente bloccata. Tra gli ospiti soltanto Joao Pedro e Pavoletti hanno libertà di attaccare in un primo tempo privo di emozioni e con i due portieri mai seriamente impegnati.

La gara decolla ad inizio ripresa con il Bologna che sblocca il risultato grazie a De Silvestri al terzo sigillo personale. L’ex difensore di Lazio e Sampdoria sfrutta al meglio un velo di Arnautovic e beffa Cragno. Il Bologna ha in pugno la partita e sfiora il raddoppio nello spazio di pochi minuti in due circostanze sempre con l’attaccante austriaco. La formazione di Mazzarri prova a rientrare in partita cercando di sfruttare le disattenzioni dei padroni di casa. I due tecnici rivisitano gli assetti delle formazioni in campo inserendo forze freshe ma è ancora il Bologna a sfiorare il raddoppio con un palo di Sansone. Il Cagliari prova a riacciuffare il pari e nel finale si accende anche una rissa nell’area del Bologna con Caceres che viene espulso e Skorupski decisivo su tiro da fuori di Lykogiannis. All’ultimo respiro c’è tempo anche per il secondo gol del Bologna con Arnautovic che sfrutta bene un assist di Sansone e batte Cragno. L’attaccante rossoblu al quarto gol in campionato e sempre più idolo dei tifosi rossoblu diventa così il migliore in campo.

Il Cagliari tornerà in campo tra soli cinque giorni nel match casalingo con l’Atalanta mentre Mihajlovic si riaffaccia così nella parte sinistra della sinistra della classifica agganciando addirittura la Juventus a quota 15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA