Bielsa frena Klopp: 1-1 a Elland Road. Proteste per la Superlega

Bielsa frena Klopp: 1-1 a Elland Road. Proteste per la Superlega
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Aprile 2021, 23:52

Davanti la scritta «guadagnala» con il logo della Champions League; dietro «Il calcio è dei tifosi». Il Leeds, la prima squadra impegnata contro uno dei club fondatori della Superlega, non ci è andato tanto per il sottile. Prendendo una posizione netta. E lo ha fatto senza risparmiarsi nemmeno sui social: chiamando la squadra di Klopp «Merseyside Reds». Anche fuori da Elland Road, qualche centinaio di tifosi ha insultato i calciatori del Liverpool all'arrivo allo stadio. Un clima tutt'altro che sereno. Nonostante le parole di Jurgen Klopp, che si è espresso in questo modo :«Io e i miei calciatori abbiamo sentito di questa cosa solamente ieri - ha detto il tedesco - e posso dire che non siamo coinvolti in questa scelta». Nella mattinata di oggi era filtrata la voce che il tecnico avrebbe parlato con il club spiegando la sua posizione: nel caso la Superlega prendesse veramente forma, sarebbe pronto a rassegnare le dimissioni. 

LA PARTITA 

E poi c'è stata la partita. Con un risultando sorprendente per le motivazioni che c'erano, ma non per quello visto. Finisce 1-1. Con il vantaggio di Mané nel primo tempo (ottavo gol in campionato per lui), e il pareggio di Llorente, a 3' dal termine, con un imperioso colpo di testa. Il Liverpool ha dominato per tutta la prima parte. Ma nella ripresa la squadra di Bielsa è cresciuta, sfruttando l'incapacità dei Reds di gestire. E i campioni in carica (ancora per poco) rimangono così al sesto posto in classifica, dietro West Ham e Chelsea. I Blues, impegnati domani sera in casa contro il Brighton, possono allungare nella corsa alla Champions. Sempre se ancora la giocheranno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA